martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica La Toscana taglia le sue...

La Toscana taglia le sue sedi all’estero

la regione taglia 7 sedi istituzionali all'estero, lasciando solo quella di Bruxelles

-

“Ieri abbiamo deciso in giunta la chiusura dei sette uffici regionali che abbiamo all’estero, esclusa la sede di Bruxelles, anche per il ruolo importante legato alle politiche comunitarie. Il risparmio annuo è di 404 mila euro”.

Queste le parole del Governatore della Toscana Enrico Rossi. Le sedi che si apprestano a chiudere i battenti sono quelle di New York, Shanghai, Mosca, Francoforte, San Paolo, Buenos Aires e Abu Dhabi.

“Il risparmio con la chiusura dei nostri uffici regionali all’estero non è elevato – continua Rossi – ma così è un argomento che esce dalla discussione. Faremo riferimento all’Ice, Istituto nazionale per il commercio estero e alle nostre ambasciate”.

Già la scorsa settimana Il governatore toscano aveva deciso di togliere le auto blu a disposizione dei dirigenti delle Asl e delle agenzie regionali.

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre