martedì, 26 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Palagiustizia, "richieste al Governo"

Palagiustizia, “richieste al Governo”

"Abbiamo più volte richiesto e documentato dall'aula del consiglio comunale al governo Prodi la necessità finanziaria per completare l'opera. Adesso formuliamo la stessa richiesta all'attuale governo". Lo afferma l'assessore ai lavori pubblici Paolo Coggiola.

-

L’assessore, sulla vicenda del nuovo palazzo di giustizia, replica al consigliere Gabriele Toccafondi. “Il consigliere Toccafondi – ha aggiunto l’assessore Coggiola – esprime anche apprezzamenti di carattere estetico-funzionale sull’opera di un maestro di architettura come Leonardo Ricci, cosa che mi sembra non pertinente ed è altrettanto evidente che il Comune di Firenze aveva il compito di realizzare l’opera nel più breve tempo possibile per risolvere l’annosa questione e il ministero di grazia e giustizia, nelle gestioni Fassino, Diliberto, Castelli e Mastella, è sempre stato aggiornato delle necessità finanziarie per completare l’intervento”. “Perciò caro Toccafondi – ha concluso l’assessore Coggiola – come diceva il grande Totò: ma mi faccia il piacere”.

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: i dati delle ultime 24 ore per regione

I dati del 25 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Quante persone possono entrare in un negozio: come calcolare il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del nuovo Dpcm, dal cartello a quanti clienti possono entrare per metro quadrato

Quando il cambio di colore delle regioni: ogni quanto vengono decisi i colori Covid

Permanenza più lunga in zona arancione e rossa: quando viene deciso il cambio di colore delle regioni italiane e quando cambiano effettivamente i colori, con l'entrata in vigore dell'ordinanza

Zona rosso scuro: cosa significa per chi vuole viaggiare in Europa e Italia

Nella "mappa" dell'Europa arriva una nuova zona, rosso scuro, con limitazioni per chi vuole viaggiare: cosa significa e cosa cambia nelle regioni italiane che finiranno in questa fascia di rischio