Partendo dal museo “Firenze com’era” con un plastico che rappresenta fedelmente la Firenze romana, si potrà giungere al sotterraneo di Palazzo Vecchio.

Anche il Camminamento di Ronda, che era stato chiuso nel 2005 verrà riaperto per la fine dell’anno, mentre a Pasqua 2009 il lato nord del Salone dei Cinquecento.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato l’assessore Giani – è quello di valorizzare sempre più Palazzo Vecchio come struttura museale fiorentina, fondamentale memoria del passato che si compendia con l’attualità di Firenze e con l’identità della comunità”.