venerdì, 10 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Pd, domenica le primarie per...

Pd, domenica le primarie per la scelta del candidato sindaco

Sono in programma il 23 marzo le primarie del Partito Democratico, per scegliere il candidato sindaco di Firenze. In corsa ci sono Iacopo Ghelli, Alessandro Lo Presti e Dario Nardella. Ecco come e quando si può votare.

-

Sono in programma domenica 23 marzo le primarie del Partito Democratico, per scegliere il candidato sindaco di Firenze. In corsa ci sono Iacopo Ghelli, Alessandro Lo Presti e Dario Nardella.

CHI PUO’ VOTARE. Si potrà votare dalle 8 alle 20. Hanno diritto di voto alle primarie tutti i cittadini, italiani e stranieri, che abbiano compiuto 16 anni e che siano residenti nel Comune di Firenze. I cittadini stranieri residenti – viene spiegato – potranno votare presentandosi al proprio seggio con il permesso di soggiorno e la tessera elettorale.

COME. Per votare bisogna recarsi al seggio con un documento di identità e la tessera elettorale, e versare un contributo di due euro per le spese. Gli iscritti al Pd non dovranno versare il contributo.

SEGGI. Coloro che per motivi fisici sono impossibilitati a recarsi ai seggi ma che vogliono votare, possono farlo al proprio domicilio, facendo richiesta entro le 20 di venerdì 21 marzo all’indirizzo mail info@pdfi.it. Per conoscere tutti i seggi, si può consultare il sito internet del Partito Democratico fiorentino.

Ultime notizie

Dove vedere Genoa Spal in tv: Sky o Dazn?

Per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A Genoa Spal si sfideranno il 12 luglio alle ore 17.15 a porte chiuse, ma dove vedere Genoa Spal in tv su Sky o Dazn?

Cinema all’aperto 2020 a Firenze: programma delle arene estive

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si riaccende, seguendo le linee guida anti-Covid. Tante novità quest'anno per il cinema all'aperto (anche gratis)

Bonus per gli studenti universitari: 1 mese di viaggi e musei gratis nel 2020

Le agevolazioni introdotte nel decreto rilancio, dopo gli emendamenti in Parlamento. Prevista una misura per sostenere il turismo culturale dei più giovani

Decreto rilancio, la conversione in legge alla Camera e al Senato

I tempi di approvazione del super-decreto che contiene novità sulle misure più attese: dall'ecobonus del 110% fino allo smart working e agli incentivi auto