sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Protezione civile a San Pio

Protezione civile a San Pio

Terremoto in Abruzzo: la colonna della Protezione Civile della Provincia di Firenze, composta da 9 addetti e dai mezzi necessari per gli interventi più urgenti e per l’immediata emergenza, ha raggiunto ieri sera i pressi dell'Aquila ed è stata dislocata nella località di San Pio delle Camere.

-

Dunque, anche la Protezione civile di Firenze ha portato (e continua a portare) il suo aiuto alle popolazioni colpite dal tremendo terremoto in Abruzzo. La colonna della Protezione Civile della Provincia di Firenze, composta da 9 addetti e dai mezzi necessari per gli interventi più urgenti e per l’immediata emergenza, ha raggiunto ieri sera i pressi dell’Aquila ed è stata dislocata nella località di San Pio delle Camere.

L’unità di Protezione civile della Provincia di Firenze, facente parte della colonna mobile regionale toscana, è composta da nove persone e sette mezzi: una centrale idrica, un modulo bagni, un’unità per le comunicazioni col satellite, due torri illuminanti e duecento coperte. A San Pio delle Camere si occuperà di fornire assistenza a circa 160 persone colpite dal sisma.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno