mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ritira medicinali dopanti, arrestato dai...

Ritira medicinali dopanti, arrestato dai carabinieri

Si è presentato in una ditta di spedizioni di Firenze per ritirare medicinali dopanti. Ma ad attenderlo, non c’era un comune dipendente, ma un carabiniere travestito da tale.

-

 

Voleva ritirare dei medicinali dopanti, ma è stato colto in flagranza di reato dai carabinieri.

LA TRAPPOLA. Protagonista della vicenda è un operaio marocchino di 34 anni: era andato in una ditta di spedizioni nel centro di Firenze per ritirare una scatola. All’interno del pacco però c’erano medicinali dopanti e anabolizzanti per un totale di oltre ventimila euro. Ad attenderlo allo sportello c’era però un carabiniere, accuratamente travestito da dipendente.

LE INDAGINI. Il carabiniere ha subito arrestato l’operaio e sono scattate le prime indagini: si cerca di capire innanzitutto chi fosse il mittente della scatola e poi se il marocchino frequentasse delle palestre fiorentine dove potrebbero esserci, quindi, un giro di anabolizzanti.

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre