sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRoberta Ragusa, una manifestazione per...

Roberta Ragusa, una manifestazione per i cinque mesi dalla scomparsa

Il prossimo 13 giugno saranno cinque mesi dalla scomparsa di Roberta Ragusa. Per tenere vivo il ricordo della donna e per manifestare la volontà di Gello (e non solo) di ottenere la verità sul caso, Cinzia Guidi, amica e vicina di casa di Roberta, ha organizzato un corteo per le vie del paese.

-

Il prossimo 13 giugno saranno cinque mesi dalla scomparsa di Roberta Ragusa. Per l’occasione, Cinzia Guidi, amica e vicina di casa di Roberta, ha organizzato una manifestazione per tenere alta l’attenzione sulla vicenda.

IL CORTEO. Cinque mesi di silenzio e verità nascoste. Da quando Roberta Ragusa è scomparsa dalla sua abitazione a Gello, sono state molte le iniziative organizzate per tenere alta l’attenzione sul caso. Questa volta, a prendere in mano la situazione, è stata Cinzia Guidi, amica e vicina di casa di Roberta che, in occasione nel quinto mese dalla scomparsa ha organizzato una manifestazione per le vie di Gello. Il ritrovo è previsto per le ore 21.15/21.30 del 13 giugno presso il parcheggio della parrocchia del paese. Il corteo percorrerà via Matteotti per poi entrare in via Ulisse Dini, fino a raggiungere l’abitazione della signora Ragusa. ”Non sarà una fiaccolata, ma una manifestazione per far sentire la partecipazione delle persone e il nostro desiderio di ottenere una volta per tutte, la verità” ha affermato Cinzia Guidi ”Tutti possono partecipare, nessuno escluso. Più siamo meglio è. Chi vorrà, potrà portare striscioni, cartelloni e manifesti. Dobbiamo far sentire la nostra voce. Il caso di Roberta non deve essere archiviato senza una soluzione”, ha aggiunto.

GELLO. Ad oggi, sembra che l’intero paese stia rispondendo bene all’iniziativa mossa da Cinzia. In fin dei conti, Gello, è un piccolo paese dove tutti conoscono tutti, le dinamiche sono sempre le stesse. Anche chi non conosceva personalmente Roberta, ma la incrociava per strada o al supermercato, strappandole un semplice ”buongiorno”, adesso partecipa attivamente agli eventi organizzati in suo nome. Un fatto di cronaca, quando scuote le vite tranquille di un piccolo centro, colpisce nel profondo anche gli estranei. Così Gello, mentre aspetta silenziosamente, si organizza e si mette in moto, o in questo caso in ”marcia”, per dimostrare tutto l’affetto, la rabbia, la speranza e la disillusione che nutre verso un caso che sembra non volerne sapere di trovare una fine.

DAL WEB. Ma a muoversi, non è solo Gello. Anche sul web, in particolar modo su Facebook, sono molte le persone che hanno stanno rispondendo positivamente all’iniziativa di Cinzia Guidi, la quale partecipa attivamente ad uno dei tanti gruppi nati in nome della mamma di Alessia e Daniele, ”Roberta Ragusa – Dove sei?”. Così, le amiche virtuali dell’organizzatrice e della bella Roberta, hanno, con un semplice click, confermato la propria presenza alla manifestazione del prossimo mercoledì. Una presenza di alcune, che non sarà solo virtuale o simbolica, ma anche fisica. Sembra che le amiche del web siano disposte a raggiungere Gello da ogni parte dell’Italia.

Ultime notizie