lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSan Giovanni, spettacoli e divieti

San Giovanni, spettacoli e divieti

Mercoledì 24 giugno sono in programma i “Fochi” di San Giovanni, il tradizionale spettacolo pirotecnico che festeggia il santo patrono di Firenze. E con questi scatteranno, già da martedì 23 giugno, una serie di provvedimenti di circolazione legati allo svolgimento dell’iniziativa. Ecco quali.

-

Tornano i tradizionali “Fochi”, e tornano i conseguenti provvedimenti di circolazione. Dalle 8 di martedì 23 giugno sul piazzale Michelangiolo scatta il divieto di sosta; inoltre dalle 23, sempre di martedì, alle 4 di giovedì 25 giugno saranno istituiti il divieto di sosta e di transito veicolare e pedonale nell’area destinata a parcheggio di piazzale Michelangelo e in viale Poggi (da via dei Bastioni al piazzale Michelangiolo, comprese le rampe di accesso al piazzale): una deroga è prevista soltanto per i residenti.

Passando alla giornata di mercoledì 24 giugno, si inizia con i divieti di sosta dalle 8 (fino alle 4 del giorno successivo) in lungarno della Zecca Vecchia (lato Arno sull’area normalmente adibita alla sosta dei bus turistici), lungarno Pecori Giraldi e lungarno del Tempio (lato giardini sul fronte compreso fra via Piagentina per 25 metri verso via del Campofiore).

Per quanto riguarda i provvedimenti istituiti la sera di mercoledì, dalle 19 fino al termine della manifestazione in via di Tripoli scatterà un’inversione del senso di marcia nel tratto fra via delle Casine e piazza Piave. E ancora sempre dalle 19 fino alle 4 di giovedì scatterà il divieto di transito in lungarno delle Grazie e lungarno delle Zecca Vecchia (da Ponte alle Grazie a piazza Piave), sul Ponte alle Grazie. Previsto anche un divieto di sosta sul lungarno alle Grazie (lato Arno).

Dalle 20.45 a mezzanotte scatterà inoltre la chiusura al transito veicolare in viale Michelangiolo (esclusi i mezzi Ataf e taxi fino a via Pietro Tacca e i mezzi di soccorso diretti all’Istituto Ortopedico Toscano), via Marsuppini (nel tratto compreso tra via di Ricorboli e viale Michelangiolo), piazzale Michelangiolo (compresi gli accessi che portano a due bar) dove sarà vietato anche il transito pedonale, viale Galileo (nel tratto fra piazzale Galileo e piazzale Michelangiolo, escluso i frontisti con direzione Giramontino), via dei Bastioni, via di Belvedere, via Monte alle Croci, via San Miniato, via San Niccolò (nel tratto pedonale transito consentito), lungarno Serristori, piazza Poggi e lungarno Cellini. 

 

Ultime notizie