venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Scarico merci: i padroncini bocciano...

Scarico merci: i padroncini bocciano Renzi

I piccoli trasportatori si schierano contro le nuove norme per lo scarico merci nel centro di Firenze.

-

I piccoli trasportatori si schierano contro le nuove norme per lo scarico merci nel centro di Firenze, che condensa la possibilità di varcare la soglia della Ztl in un’unica fascia oraria.

DANNI ECONOMICI. Secondo Confartigianato le nuove norme creano ricadute economiche negative, come quella della crescita del prezzo delle forniture: le imprese fanno meno consegne e quindi le tariffe lievitano. I danni maggiori, secondo l’associazione di categoria, si registrano soprattutto pre i cosiddetti “padroncini”, coloro che svolgono il lavoro di consegna singolarmente.

SALTATE DIVERSE FORNITURE. “E’ incontrovertibile che in un’ora e mezzo sia impossibile fare tutte le consegne che si era soliti effettuare finora – spiega in una nota Roberto Tegas, presidente di Confartigianato Trasporti Firenze – non a caso in questi primi giorni del nuovo sistema sono saltate diverse forniture perché chi deve consegnare le merci non ce la fa a portarle tutte a destinazione”.

PIU’ FURGONI. Il rischio, sempre secondo l’associazione, è quello dell’aumento e della maggiore concentrazione dei furgoni in circolazione nel centro storico. “O i fornitori utilizzeranno più mezzi per riuscire a fare in tempo tutte le consegne,ovviamente se l’amministrazione comunale emetterà nuovi pass di accesso – dice ancora Tegas – o aumenterà il numero degli operatori nel centro storico. In entrambi i casi, le conseguenze sul traffico e sull’ambiente sarebbero del tutto contrarie al senso del provvedimento”.

ALTRE PROTESTE. Nei giorni scorsi anche il mondo delle cooperative si era schierato contro le nuove regole.

Carico-scarico merci, le cooperative contro Renzi

Carico-scarico merci, Esselunga stoppa il servizio a domicilio in ztl

Ztl, scarico merci: l’orario è uguale per tutti

Ultime notizie

95 mila confezioni di materiale per la scuola donate nei Coop.fi

Successo per la raccolta straordinaria di materiale scolastico organizzata nei supermercati di Unicoop Firenze

Anche Unicoop Firenze sostiene Corri la Vita

La spesa di frutta e verdura Vivi Verde sostiene la lotta al tumore al seno

Tempo determinato e Covid: proroga senza causale, le regole per il rinnovo

Fino a quando dura la "proroga speciale" introdotta dal decreto agosto, qual è il numero limite di rinnovi e la durata massima di un contratto a termine

Elezioni regionali 2020 in Toscana: come e quando si vota, la guida

Chi sono i candidati, quando si vota, come funziona il sistema elettorale: quello che c'è da sapere sulle elezioni regionali 2020 in Toscana