venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSpara al figlio, lo crede...

Spara al figlio, lo crede morto e si uccide

Ha sparato, forse accidentalmente, al figlio che stava separando i genitori durante una lite familiare. Vedendolo a terra sanguinante lo ha creduto morto e si è esploso un colpo alla testa uccidendosi. È successo la notte scorsa a Rosignano Marittimo (Livorno).

-

Il padre, un imprenditore edile di 60 anni, stava litigando molto animatamente con la moglie, tanto da impugnare una pistola e minacciarla di morte. Alla vista del gesto il figlio, 24 anni, ha cercato di separarli, ma è partito un colpo che lo ha ferito.

Ultime notizie