sabato, 31 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Spettacolo, il Consiglio chiede il...

Spettacolo, il Consiglio chiede il ripristino del FUS

SOS spettacolo: "assoluta inadeguatezza" delle risorse finanziarie messe a disposizione. E' stata approvata oggi, 29 luglio, in Consiglio Regionale, una mozione a sostegno del ripristino del FUS, fondo tagliato dalla a Finanziaria 2009.

-

Il Consiglio Regionale ha approvato stamani a maggioranza una mozione a sostegno del ripristino del Fondo unico per lo spettacolo, tagliato dalla Finanziaria 2009 di 200 milioni. La mozione, proposta da Bruna Giovannini e Alessia Petraglia (Sinistra democratica), è stata approvata grazie ai voti favorevoli della maggioranza e dell’Udc. Contrari, invece, i gruppi Fi – Pdl e An – Pdl.

Il documento chiede alla Giunta regionale di intervenire nei confronti delle Presidenze di Camera e Senato e dei gruppi parlamentari, affinché venga ripristinato il Fondo, almeno ai livelli stabiliti dalla finanziaria 2007 del Governo Prodi. Lo scorso 26 giugno il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato un decreto economia nel quale non si parla di  alcun ripristino dei fondi in questione.

Una chiara presa di posizione contro il taglio al Fus, quella dei Consiglieri promotori, poiché questo potrebbe comportare la riduzione drastica di posti di lavoro a danno dei 250mila lavoratori attivi nello spettacolo a livello nazionale. Ed anche la Toscana ne subirà le conseguenze sulla quantità e sulla qualità delle produzioni artistiche. Nel documento i promotori denunciano difatti  “l’assoluta inadeguatezza” delle risorse finanziarie messe a disposizione del comparto, che potrebbe determinare “la chiusura di interi settori di attività, settori che al contrario hanno rilevanza strategica per il superamento della crisi in atto”

Assolutamente contrari, invece, i consiglieri di  Fi – Pdl e An – Pdl, ad una mozione che “dovrebbe essere discussa in Parlamento e non in Consiglio regionale”, commenta Stefania Fuscagni, che conclude: “Si tratta di una presa di posizione contro il Governo”.

 

Ultime notizie

“Trilogia di New York” di Paul Auster, la recensione

Tutti e tre ambientati a New York, città alienante per eccellenza, in cui ci si ritrova e ci si perde con una facilità dirompente, i racconti hanno come minimo comune denominatore le vicende di scrittori-investigatori e il rapporto che ognuno di loro ha con il proprio “io”.

Bonus bici mobilità 2020: come richiederlo al Ministero dell’Ambiente

Contro alla rovescia per i voucher bicicletta: quando parte la piattaforma del Ministero dell'Ambiente per fare domanda del bonus mobilità, cosa serve e come funziona la procedura online

Covid-19, quanti contagiati oggi in Italia. Brusaferro (Iss): “Situazione grave”

I dati del 29 ottobre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Quante persone possono entrare in un negozio: il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del Dpcm di ottobre, dal cartello a quanti clienti possono entrare