giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTaxi abusivi, due sequestri in...

Taxi abusivi, due sequestri in piazza Stazione

In piazza Stazione, sono stati sequestrati due taxi appartenenti a due cinesi ai quali sono state ritirate anche le patenti di guida. I due esercitavano l'attività abusiva di tassista.

-

In piazza Stazione a Prato, sono stati sequestrati due taxi abusivi.

CONTROLLI. Dopo accertamenti e verifiche sul territorio, eseguite in incognito, poco prima delle 12 di oggi, la Polizia municipale ha presidiato piazza Stazione a Prato, con varie pattuglie in borghese. Gli equipaggi, formati dal personale del Servizio Motociclisti e dell’Unità Operativa Commerciale e Amministrativa hanno monitorato, tenendosi in costante contatto radio per tutte le operazioni, i movimenti delle centinaia di veicoli in arrivo ed in uscita. E’ grazie agli appostamenti che gli agenti hanno potuto individuare due cittadini cinesi mentre stavano esercitando l’attività abusiva di tassista.

ABUSIVISMO. I due cittadini cinesi, di 49 e 39 anni, esercitando l’attività abusiva di tassista, violavano le norme del codice della strada oltre che il regolamento comunale sul servizio taxi. Ai due sono state sequestrate le auto e ritirate le patenti di guida. Già in passato il Comando di piazza Macelli era intervenuto nel contrasto a questo fenomeno di illegalità, sequestrando sei taxi abusivi.

Ultime notizie