lunedì, 14 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTerremoto, emergenza animali

Terremoto, emergenza animali

Naturalmente prima di tutto vengono le persone: ma nella catastrofe in Abruzzo sono rimasti coinvolti anche gli animali, che ora vagano allo stato brado perchè hanno perso i padroni e le case. A Firenze ci si prepara ad adottarli. Ecco come aiutarli.

-

In accordo con le altre associazioni di volontariato Italiane, le sezioni fiorentine di Oipa, Lida e Arca, hanno aperto un punto di raccolta a Firenze, presso la sede Oipa, in via Cantagalli (presso circolo arci) zona Porta Romana, Firenze.

COSA SERVE. I cittadini sono invitati a contribuire con aiuti di tutti i tipi: i volontari delle associazioni coinvolte fanno sapere che, anche per gli animali, serve tutto. Croccantini, guinzagli, medicine, trasportini, disinfettanti e ciotole. 

ADOZIONI.E poi, altra questione prioritaria, si sta pensando a trovare una sistemazione a quegli animali che le associazioni riusciranno a portare qui. Ecco cosa scrivono:

Se la protezione civile darà il via libera, Io e Serena Ruffilli (Lida firenze) partiremo con un furgone di provviste per umani e animali questo sabato e cercheremo nelle disponibilità di portare animali bisognosi a Firenze. Per questo motivo occorre la vostra massima disponibilità per ospitare queste creature nelle vostre case! Ci sono animali di proprietà allo stato brado, alcuni altri legati agli alberi e abbandonati qua e la, questo perché le povere persone sono scappate (chi ce l’ha fatta) lasciando tutto per salvarsi. Queste persone hanno perso familiari, case e animali.Chiediamo la massima diffusione, la protezione civile, la croce rossa ed altre associazioni stanno ancora lavorando per la popolazione ed il nostro aiuto andrà a tutti quegli animali che stanno soffrendo e per ciò che ci sarà possibile anche alle persone.

COME FARE.Ecco un pò di contatti per chi volesse aiutare a vario titolo le associazioni: Per dare la disponibilità a ospitare gli animali: ILARIA 334 9951817  ELISABETTA 320 1127266. Per offrire cibo SERENA 335 5935485.

Sui siti internet delle associazioni altri contatti ancora .

 

 

 

 

Ultime notizie