domenica, 20 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn'intesa per i 4000 lavoratori...

Un’intesa per i 4000 lavoratori del settore auto

tavolo promosso dalla regione per rilanciare il settore di componentistica auto, novità e sviluppi

-

 

Per valorizzare il distretto toscano della componentistica auto l’assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini ha promosso un tavolo di incontro per stilare un protocollo di intesa con le categorie del settore.

INCONTRO IN REGIONE. L’assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini ha promosso ieri in Regione una riunione sul testo dell’intesa. “Quello dell’automotive – spiega l’assessore Simoncini – è un settore strategico sia per Livorno che per tutta la Toscana. La crisi ha colpito duramente il comparto che oggi ha bisogno di interventi di sostegno, riqualificazione, innovazione a tutela dell’occupazione e della presenza produttiva”.

“Per questo abbiamo deciso di unire le forze – continua l’assessore – lavorando con istituzioni locali, parti sociali facendo appello alle risorse del territorio”.

I LAVORATORI. In provincia di Livorno il settore conta circa 2000 addetti, più qualche centinaio di impiegati nei servizi. In tutta la Toscana i lavoratori di aziende di componentistica sono circa 4000.

L’INTESA. II testo del protocollo è ormai in dirittura di arrivo. Dopo le ultime modifiche, sarà sottoposto alla giunta regionale, nella prima seduta dopo la pausa estiva. L’intesa renderà operative diverse misure, tra cui la nascita dell’Osservatorio sulla componentistica, al quale sarà affidato il coordinamento degli interventi e l’analisi dell’andamento del comparto.

Ultime notizie