mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUova di Pasqua per i...

Uova di Pasqua per i bambini delle strutture di accoglienza di Firenze

È il bel gesto fatto dalla polizia postale grazie alla generosità di Perugina

-

Un piccolo sorriso per i bambini meno fortunati, ospitati nelle strutture di accoglienza di Firenze: in occasione di Pasqua il compartimento della polizia postale e delle comunicazioni per la Toscana dona peluche e uova di cioccolato ai piccoli ospiti delle accoglienze, grazie alla generosità di Perugina.

150 uova di Pasqua per i bambini delle strutture di accoglienza

In totale sono 150 le uova di Pasqua che in questi giorni vengono donate ai più piccoli. Prima tappa al Fuligno, dove si sono recati il coniglio di Pasqua della Polizia postale e l’assessore al welfare di Palazzo Vecchio Sara Funaro. Poi, a seguire, consegne alle strutture Santa Lucia, San Paolino, San Michele a Rovezzano, Mameli, Meoste, Progetto Sant’Agostino, Casa speranza e il Pozzino.

Il bel gesto fatto dalla polizia postale

Proprio l’assessore Funaro ha voluto ringraziare la polizia postale per questo gesto, sottolineando che la consegna delle uova di Pasqua è da sempre un momento molto apprezzato dai più piccoli: “Vedere – ha detto – i volti dei bambini felici riempie il cuore di gioia e dà una soddisfazione immensa anche a coloro che ogni giorno li seguono nel percorso di crescita. La loro serenità è anche la serenità dei più grandi. Ringrazio tutte le associazioni e gli operatori che fanno un ottimo lavoro di accoglienza dei bambini e delle loro madri fragili”.

Ultime notizie