lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVa a rubare rame ma...

Va a rubare rame ma dimentica la spesa con lo scontrino (e il suo nome)

E' successo a Scandicci, dove un romeno di 41 anni è stato fermato dai carabinieri all'interno di una ex fabbrica chiusa da tempo

-

Prima va al supermercato, poi si ferma a rubare 200 chili di rame. Ma lungo il suo tragitto dimentica un sacchetto con lo scontrino e il suo nome stampato. E’ successo a Scandicci, dove un romeno di 41 anni è stato fermato dai carabinieri, che si sono messi sulle sue tracce grazie allo scontrino che il ladro aveva lasciato all’interno della Ex Matec – fabbrica dismessa alle porte della cittadina – proprio accanto al carico di rame che aveva deciso di portar via.

IL FATTO. I carabinieri, allertati da alcuni testimoni che hanno visto delle persone entrare nello stabilimento, hanno trovato il sacchetto contentenente del pane, una bibita e lo scontrino e hanno aspettato che i malfattori tornassero a riprendere il loro bottino. Quando l’uomo è entrato, insieme ai suoi complici che sono riusciti a fuggire, i carabinieri lo hanno chiamato per nome ed arrestato.

Ultime notizie