martedì, 7 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVia Tornabuoni, taglio del nastro...

Via Tornabuoni, taglio del nastro alla Vogue Fashion Night / FOTO

Inaugurata in occasione della Notte Bianca della Moda la nuova pavimentazione. Il sindaco Renzi: La pedonalizzazione è stata una scommessa vinta. Migliaia di persone in giro per la città, negozi aperti e musica fino a tardi.

-

Non poteva esserci occasione migliore della Notte Bianca della Moda per inaugurare la nuova pavimentazione di via Tornabuoni, il salotto buono della città.

INAUGURAZIONE. Il taglio del nastro, che ha dato ufficialmente il via alla seconda edizione Vogue Fashion’s Night Out, arriva dopo mesi di lavori che hanno portato al rifacimento completo del lastricato della via. A fare gli onori di casa il sindaco Matteo Renzi, accompagnato da Franca Sozzani, direttrice di Vogue, e dall’assessore allo sviluppo economico Sara Biagiotti.

PEDONALIZZAZIONE CARTA VINCENTE. “La pedonalizzazione – afferma il sindaco – ha riportato via Tornabuoni all’antico splendore. E’ un giorno di festa per la nostra città e anche una scommessa vinta: ci furono polemiche all’inizio ma poi si è cominciato a capire che a Firenze le pedonalizzazioni sono un’operazione culturale per portare la nostra città a volare e a sognare”.  Via Tornabuoni ha ora una pavimentazione in pietra forte albarese punzecchiata con i bordi schiantinati posata a lisca di pesce e marciapiedi lastricati in pietra serena.

I LAVORI. Il progetto e la direzione lavori sono stati curati della Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità, mentre la Direzione Ambiente ha progettato le conche che abbelliscono la via, ispirandosi a un modello del ‘500.  Il primo lotto di lavori, che ha compreso la riqualificazione di piazza S. Trinita e di via Tornabuoni nel tratto compreso tra via della Porta Rossa e via della Vigna Nuova, si sono conclusi lo scorso dicembre. I lavori sono costati 1 milione di euro. La riqualificazione del secondo lotto, invece, quello da via Tornabuoni nel tratto compreso tra via della Vigna Nuova e piazza Antinori, si è conclusa martedì scorso e i lavori sono costati 850.000 euro e sono stati realizzati da Firenze Lavori srl.  La pietra forte utilizzata per entrambi i lotti (3.400 metri quadri complessivamente) proviene dall’Appennino romagnolo, mentre la pietra serena usata per lastricare i 2.050 metri quadri di marciapiedi arriva da Firenzuola.

GUARDA LE IMMAGINI

LA NOTTE DELLA MODA. Positivo, intanto,  il bilancio della seconda edizione della Vogue Fashion Night. Migliaia le persone che dal calare del sole fino a notte inoltrata hanno popolato il centro storico della città, illuminato per l’occasione dalle vetrine dei negozi aperti. Tanti gli eventi in programma. Dall’area lounge con palme e dj set allestita da Space in via Tornabuoni, ai cocktail preparati nel monomarca Tod’s e da Roy Rogers. Da Fani Gioielli si sorseggiavano0 drink su un prato vero allestisto per l’occasione. E se nella vetrina di Mandarina  Duck la serata è andata avanti a suon di body painting, il Ponte Vecchio invece è stato trasformato per una notte in un club con tanto di dj set.

Ultime notizie