venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaViareggio, un anno dopo. La...

Viareggio, un anno dopo. La città ricorda il disastro

Era il 29 giugno del 2009 quando Viareggio viveva una delle sue pagine più nere, con l'incidente ferroviario causato dal deragliamento di un treno merci contenente gpl costato la vita a 32 persone. Oggi, a un anno da quel tragico episodio, la città ricorda le vittime.

-

E’ passato un anno dal tragico 29 giugno 2009, giorno che Viareggio non potrà mai cancellare dalla sua memoria. In seguito all’episodio avvenuto quel giorno, un disastro ferroviario causato dal deragliamento di u treno che trasportava gpl, sono morte 32 persone, moltre altre sono rimaste ferite, e una parte della città, quella vicina alla stazione (a partire dall’ormai purtroppo famosa via Ponchielli) ha riportato gravissimi danni.

E oggi, a un anno esatto di distanza da quel giorno, tutta la città si ferma per ricordare, e per riflettere. Questa mattina, alle 9.30, alla chiesa della Misericordia, era in programma una Messa per ricordare le 32 vittime.

Alle 18, nella sede della Croce Verde, in via Garibaldi, si terrà l’inaugurazione di un cippo a ricordo della strage, mentre alle 19.30 (dallo stadio dei Pini) partirà la cerimonia di commemorazione. Per non dimenticare quanto accaduto, perchè non si ripeta mai più.

E questa mattina anche presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un messaggio al sindaco di Viareggio Luca Lunardini: “Le drammatiche immagini di quel disastro rimangono impresse nella memoria dell’intero Paese che ha partecipato con profonda commozione al dolore delle famiglie così duramente colpite”, afferma Napolitano, che rivolge il suo “commosso pensiero alle trentadue vittime ed a quanti sono stati segnati da quella terribile esplosione. Un affettuoso pensiero va alla giovane Ibtissam Ayad, unica superstite della sua famiglia che, con il giuramento di oggi, acquisisce la cittadinanza italiana, concessa quale concreta manifestazione di solidarietà della Nazione”, aggiunge il presidente della Repubblica.

Ultime notizie