martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Zingaretti inaugura la campagna elettorale...

Zingaretti inaugura la campagna elettorale a Firenze

Iniziativa a San Bartolo a Cintoia peri l segretario nazionale del PD con Nardella e i candidati sindaci dei comuni al voto e i candidati toscani alle europee Simona Bonafè, Nicola Danti, Alessandra Nardini e Mamadou Sal

-

Zingaretti inaugura la campagna elettorale per il Partito Democratico della Toscana partendo da Firenze, al fianco del candidato sindaco Dario Nardella. Il segretario del Pd era l’ospite di “Insieme nelle grandi sfide”, il titolo dell’evento che si è svolto questa mattina alla casa del popolo di San Bartolo a Cintoia, alla presenza di oltre 400 persone.

Elezioni Firenze, Zingaretti con Nardella

Oltre al segretario nazionale, sono intervenuti Dario Nardella, sindaco uscente e candidato al secondo mandato a Firenze, altri candidati dei comuni al voto in regione. Presenti anche  i candidati toscani al parlamento europeo. C’erano gli uscenti Nicola Danti e Simona Bonafè e le new entries Alessandra Nardini e Mamadou Sall.

I temi delle elezioni 2019

Tra i temi affrontati dal sindaco Nardella, infrastrutture e ambiente. “In questi anni abbiamo realizzato opere che si aspettavano da anni, due linee della tramvia con 600 milioni di investimento, ce l”abbiamo fatta. E non c’è stato uno scandalo, un euro rubato perché qui c”è una classe politica onesta”.

Nicola Zingaretti a Firenze, inaugurata la campagna elettorale

“Abbiamo dimostrato che i cantieri si possono aprire e portare a termine. Vorrei che il Governo sbloccasse davvero i cantieri delle nostre città partendo dalla Tav di Firenze e dalla stazione Foster che serve per liberare chilometri di rete viaria di superficie. La nostra proposta inoltre è di realizzare la metropolitana di superficie, con un treno ogni 10-15 minuti. Ci stiamo lavorando con la Regione Toscana che è determinata a portare a termine questo progetto”.

Si è parlato anche di ambiente e sostenibilità. “Spero che il nostro partito prenda in mano la bandiera della sostenibilità e lo possiamo fare perché l’ambiente è la misura della qualità della città e della regione È un valore che tocca il tema dei trasporti e della disuguaglianza sociale, è il tema con cui trasmettiamo senso di responsabilità alle nuove generazioni che stanno scendendo in piazza. Penso che Firenze possa e debba essere una città modello. Vogliamo essere primo capoluogo ad adottare direttiva plastic free”.

Zingaretti: “Firenze è una città governata bene”

Zingaretti inaugura la campagna elettorale in regione rivendicando il lavoro fatto da Nardella a Firenze. “La qualità della vita cambia se un comune è governato bene o male”, ha detto Zingaretti. “Firenze è una città governata bene e per un cittadino di Roma fa la differenza. Il messaggio che voglio portare a Firenze è che dobbiamo mobilitare tutti per difendere l’amministrazione e continuare con questo progetto a Firenze. Dobbiamo chiamare le persone a combattere a difendere Firenze dal rischio del declino, diamo una speranza, difendete le vostre terre perché le velleità del populismo sono un pericolo”.

Zingaretti inaugura la campagna elettorale

“Siamo al lavoro”, ha aggiunto la segretaria regionale del Pd Simona Bonafè. “Penso che si possa fare un buon risultato nei tre capoluoghi ma anche negli altri Comuni”. Sono 187 quelli che nella regione vanno al voto. Questo perché, ha aggiunto, “andiamo a parlare dei problemi della gente, abbiamo costruito delle coalizioni ampie e abbiamo dei buoni candidati a sindaco”.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale