lunedì, 12 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaZtl, accese le nuove telecamere

Ztl, accese le nuove telecamere

Dalle 9 di questa mattina sono entrate in funzione le nuove porte telematiche in lungarno Diaz, via dei Bardi, piazza Pitti e piazza Bambine e Bambini di Beslan. Bonaccorsi: ''Ecco il primo provvedimento per la tutela dell’Oltrarno''.

-

Si sono accese alle 9 di questa mattina le quattro nuove porte telematiche della città.

NUOVE PORTE. Da oggi sono infatti in funzione le nuove porte telematiche (in pre-esercizio per una durata minima di trenta giorni) collocate in lungarno Diaz, via dei Bardi e piazza Pitti, a tutela dell’Oltrarno. A queste si aggiunge la telecamera situata in piazza Bambine e Bambini di Beslan, a presidio della corsia riservata Valfonda-Strozzi.
 “Ecco il primo provvedimento per la tutela dell’Oltrarno – aveva commentato il neo assessore alla mobilità e infrastrutture Filippo Bonaccorsi – a cui seguirà la ‘blindatura’ del varco di via del Campuccio lato piazza Tasso”.

LE REGOLE. Confermate le regole di accesso che sono in vigore dal 2011 e quindi ampiamente testate. Tutti i soggetti che sono già in possesso di un’autorizzazione per accedere alla Zona a Traffico Limitato (e quindi la targa del veicolo utilizzato è già contenuta negli elenchi in possesso della Servizi alla Strada) non dovranno recarsi agli sportelli. In questo caso SAS ha provveduto ad estrapolare i dati d’ufficio. 
Nel caso in cui invece il veicolo utilizzato non sia già autorizzato per altri motivi (ad esempio un ciclomotore di un residente del settore A+ che deve transitare sotto il varco di via dei Bardi) il proprietario dovrà recarsi, entro i 30 giorni, presso gli sportelli per comunicare la targa del veicolo e ottenere l’autorizzazione.

PIAZZA PITTI. Rimanendo nella zona pedonale di piazza Pitti, da oggi si chiude in modo permanente lo sbocco di Sdrucciolo de’ Pitti nella piazza.

Ultime notizie