sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiAmore, follia e morte a...

Amore, follia e morte a Notre Dame alla LImonaia di Villa Strozzi

-

La compagnia teatrale Noi, gli artisti senza nome… è nata nel maggio del 2004 per la volontà di alcuni personaggi, attivi nel campo musicale e con una solida esperienza di canto, che hanno avvertito l’esigenza di affacciarsi in una realtà nuova, come quella teatrale per conoscere, esprimere ed approfondire, l’espressione artistica del canto unita alla gestualità e al movimento del corpo nello spazio del palcoscenico.
Dal dicembre del 2005, c’è stato un salto di qualità tangibile, quando la compagnia si è avvalsa della collaborazione di tecnici professionisti nel campo audio luci, in quel momento, l’unione di una tecnologia derivata da un’insieme di conoscenze tecniche ed una professionalità forte di anni di esperienza ha permesso loro di superare il livello di dilettanti per affrontare il palcoscenico da professionisti.
Amore, follia e morte a Notre Dame, il loro primo spettacolo, è stato replicato circa 22 volte, non solo a Firenze ma anche in altri luoghi della Toscana e in Sardegna.
Quello che vedremo martedì 14 luglio alla Limonaia di Villa Strozzi è la nuova versione con le coreografie realizzate da Massimiliano Terranova (Max Ballet Academy), coreografo entrato di recente a far parte della compagnia.
Lo spettacolo utilizza molti linguaggi espressivi, dal ballo al canto, dal pattinaggio alla recitazione, in due atti, ognuno di circa 46 minuti. Le musiche e le canzoni proposte appartengono ad un vasto repertorio musicale i cui interpreti sono artisti noti come Pink Floyd, Cocciante, Vangelis etc.
La replica dello spettacolo avverrà a Milano il 16 luglio prossimo nel prestigioso Teatro Nuovo in San Babila.
L’entusiasmo che li ha sostenuti nei primi tempi, si è trasformato, in questi cinque anni di attività, in una forte motivazione a continuare la loro attività, condivisa da tutto il gruppo, portandoli ad accettare nuove sfide e nuove tematiche per il prossimo futuro con progetti come il rifacimento in italiano dalla versione originale francese di “Romeo et Giuliette”, il “Frankestein” inedito musicato dallo stesso Fabrizio Fusi e uno spettacolo di swing dal titolo provvisorio di “Max on Broadway”.

Amore, follia, morte a Notre Dame

Spettacolo di arte varia, ballo, canto, pattinaggio, recitazione, in due atti da 46 minuti ciascuno circa, liberamente ispirato a “Notre Dame de Paris” di Victor Hugo (edizione francese Flammarion del15/09/2002).
Testi scritti da Massimiliano Miniati e Fabrizio Fusi comprese alcune poesie, all’interno recitate, tratte dal libro degli stessi “Verde Giallo Rosso” edito da Pagnini e Martinelli Editori.
La formula usata per la rappresentazione è la lauda dove un narratore in prosa apre le scene offrendole allo spettatore, per un totale di 15 scene.
Le musiche e le canzoni provengono da un vasto panorama musicale di artisti famosi tra cui: Pink Floyd, Vangelis, Cocciante, Menkel, Williams, Goldsmith.
In scena cinque cantanti, un attore, otto pattinatori, dieci ballerini e sei comparse.

Componenti della compagnia

Sceneggiatura Fabrizio Fusi
Regia Massimiliano Miniati
Light Design Luce Attiva (Gabriele Termine)
Coreografie Massimiliano Terranova (Max Ballet Academy)
Pattinatori New Florence (Barbara Argentino)
Fotografia Silvano Silvia

Cantanti
Fabrizio Fusi – Quasimodo
Diletta Sebastio – Esmeralda
Marco Romagnoli – Febo
Marcello Fusi – Frollo
Luisa Turrini – Fiordaliso

Narratore Paolo Capecchi

Limonaia di Villa Strozzi 14 luglio 2009
Ingresso: Euro 10, 00 Ridotto (minori di anni 12) Euro 8,00

Ultime notizie