lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiDa Daniele Silvestri ai Subsonica,...

Da Daniele Silvestri ai Subsonica, un agosto di concerti. Aspettando George

Vacanze a spizzichi e bocconi? Per chi resta in città, o non ha intenzione di allontanarsi troppo, il programma dei concerti è appena cominciato. Si parte venerdì prossimo con Caparezza, si prosegue con Subsonica, Elisa e molti altri nomi della musica italiana. Aspettando George Micheal.

-

 

Vacanze a spizzichi e bocconi? Per chi resta in città, o non ha intenzione di allontanarsi troppo, il programma dei concerti è appena cominciato. Si parte venerdì prossimo con Caparezza, si prosegue con Subsonica, Elisa e molti altri nomi della musica italiana. Aspettando George Micheal.

CAPAREZZA. Il meglio della musica italiana si trasferisce a Rispescia, in provincia di Grosseto, per dieci giorni, grazie a FestAmbiente, il festival nazionale a impatto zero organizzato da Legambiente. Sul palco di Rispescia sbarca per primo Caparezza, venerdì 5 agosto, con il tour “Il sogno eretico”, sold out in tutta Italia. Disco d’oro in un mese, “Il Sogno “ di Capa è un concentrato di denuncia, sbeffeggio, dissacrazione che in live travolge il pubblico tra musica e performance.
 

SILVESTRI. Il giorno dopo, venerdì 6 agosto, sarà la volta di Daniele Silvestri, che porterà sul palco il nuovo album “S.c.o.t.c.h.”, uscito lo scorso marzo, un racconto sull’Italia raffazzonata, precaria e su chi la vuole cambiare.

VECCHIONI. Domenica 7 agosto sarà il turno di Roberto Vecchioni, reduce dalla vittoria a Sanremo. Accompagnato da una nuova band di 6 elementi , tra cui spicca Lucio “Violino“ Fabbri, il Professore proporrà stavolta un mix di letture e musica attraverso 40 anni di carriera da “Luci a San Siro” a “Chiamami ancora amore”.

MODENA CITY RAMBLERS. Il giorno dopo, lunedì 8 agosto, arrivano le sonorità irlandesi dei Modena City Rambelers. La band emiliana infiammerà il pubblico di Festambiente presentando il nuovo Album “Sul tetto del Mondo”, nuovo capitolo della vicenda artistica della band.

BANDABARDO’. Martedì 9 agosto sarà invece la volta della Bandabardò, con una serata esplosiva animata dal nuovo album “ScacciaNuvole”. Una serata all’insegna del divertimento tra vecchi cavalli di battaglia e brani inediti tutti da cantare.

MARLEY JR. Unica data italiana. A 30 anni dalla morte di Bob Marley sarà il figlio, Stephen Marley a celebrare il Maestro del Reggae. Cantante, strumentista e produttore geniale, vincitore di 5 Grammy Awards, approderà a Festambiente per la sua unica data italiana con il suo Relevation Part One, The Root of life, il 10 agosto.

ELISA. Giovedì 11 agosto arriva Elisa, diventata ormai una habitué di FestAmbiente. Anche Elisa è reduce da un tour di grandissimo successo (grazie ad “Ivy”, l’ultimo progetto discografico), partito da Roma lo scorso marzo e approdato anche in Toscana, a Montecatini.

PAOLO BELLI. Il 13 agosto a far ballare il pubblico di FestAmbiente sarà Paolo Belli con la sua Big Band e un pop venato di swing.

MANNARINO. Il giorno dopo, 14 agosto, arriva invece una nuova scoperta della scena musicale italiana, Alessandro Mannarino. Reduce dal successo del Bar della Rabbia, il suo album di esordio, Mannarino presenta ora il nuovo disco: Supersantos.

MARIO BIONDI. A chiudere il sipario della kermesse di Legambiente sarà Mario Biondi, protagonista dell’ultima serata, il 15 agosto. La voce più “black” nel panorama musicale italiano, avvolgerà il pubblico con la sua voce calda, profonda e sensuale proponendo una serata dai toni soul, jazz e pop. Un finale con tappeto rosso per FestAmbiente.

SUBSONICA. Altro lido altro concerto: a Viareggio, il prossimo 12 agosto, fa tappa il tour estivo dei Subsonica, in giro per l’Italia dalla scorsa primavera, ovvero dall’uscita di Eden. E se il tour primaverile ha fatto registrare 90mila presenze in 11 date, quello estivo ha tutte le carte in regola per replicare il successo.

GEORGE MICHEAL. Il gran finale della stagione dei concerti estivi, però, sarà a Firenze, in piazza Santa Croce: sabato 10 la storica piazza ospiterà nientemeno che George Micheal. E il tutto esaurito si avvicina.

Ultime notizie