mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Eventi E domenica a Firenze si...

E domenica a Firenze si ”Corre la vita”

La solidarietà è il filo conduttore che collega tutti coloro che parteciperanno all'evento, che conta già 25mila iscritti

-

È una delle più importanti gare non competitive in Italia. Giunta alla quattordicesima edizione, “Corri la vita” torna ad animare la città domenica 25 settembre. “Non è solo un evento culturale, non è solo un evento benefico, non è solo un evento all'insegna del divertimento, ma è tutte queste cose insieme”, ha affermato il sindaco Dario Nardella.

i percorsi

La manifestazione prevede la possibilità di intraprendere due diversi percorsi: uno di 11 chilometri, a corsa, e un altro di circa 5 chilometri, a piedi. Entrambi – viene spiegato – alla portata di tutti. Il ritrovo è fissato alle 9 in Duomo, e il via sarà dato dall'allenatore della Fiorentina Paolo Sousa alle 9.30. Corri la vita è una manifestazione il cui obiettivo è quello di sostenere in maniera concreta la lotta contro il cancro: tutti i ricavi saranno devoluti alle associazioni preposte a ciò.

L'evento anche quest'anno ha deciso di sostenere il Centro di Riabilitazione di Villa delle Rose organizzato dall'Istituto di Prevenzione Oncologica, in collaborazione con la Sezione di Firenze Lega Tumori, la Fondazione di Leniterapia (File) per l'assistenza ai malati e Senonetwork Italia, per migliorare la qualità delle cure. “ L'obiettivo è quello di garantire alle donne affette dal cancro al seno una qualità elevata di cure” come ha evidenziato Luigi Cataliotti, presidente dell'associazione Senonetwork.

nel nome della solidarietà

La solidarietà è il filo conduttore che collega tutti coloro che parteciperanno all'evento, che conta già 25.000 iscritti. Le iscrizioni sono ancora aperte in molti luoghi di Firenze e sul sito www.boxofficetoscana.it. La manifestazione ospiterà celebri personalità, a partire dalla madrina dell'evento che quest'anno sarà l'attrice Nancy Brilli. Tra gli invitati, Serena Autieri, Cristiano Militello, Fabrizio Rocca, Luigi Capuano e molti altri.

le iniziative

Oltre alla corsa, o passeggiata, Corri la vita ha organizzato visite guidate gratuite nei musei della città a partire dalle 14 fino alle 18, come Palazzo Strozzi, Palazzo Ferragamo e il Museo Gucci, dove è possibile accedere mostrando la t-shirt ufficiale dell'evento oppure l'iscrizione. Domenica 25 settembre Firenze si colorerà di azzurro fluorescente: questo il colore delle magliette realizzate da Salvatore Ferragamo.

Inoltre, da giovedì 22 a domenica 25 settembre, acquistando nelle Conad Tirreno delle provincie di Firenze, Arezzo, Prato e Pistoia le linee Conad il biologico, Verso Natura Conad, AC Conad e PiacerSi Conad, il 10% dei ricavi sarà devoluto all'associazione corri la vita onlus. È stato organizzato anche un contest fotografico: “Corri la vita si fa in tre: iscriviti, partecipa e fotografa!”, volto a decretare l'immagine simbolo della manifestazione 2016. Tutte le foto pubblicate utilizzando gli hashtag #corrilavitasifaintre e #corrilavita potranno vincere il concorso, che ha come premio in palio una macchina fotografica professionale Nikon.

Ultime notizie

Quanti sono i contagiati oggi in Italia: casi di poco sopra quota 10 mila

I dati del 19 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Dove vedere Fiorentina Crotone in tv: Sky o Dazn?

Dopo la roboante sconfitta contro il Napoli, la Fiorentina si appresta ad incontrare il Crotone nel prossimo incontro di campionato, che si terrà sabato 23 gennaio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici