martedì, 18 Maggio 2021
HomeSezioniEventiE' la notte di Ligabue:...

E’ la notte di Ligabue: le “istruzioni”

Bus gratuiti per i possessori del biglietto, convogli ferroviari potenziati a Campo di Marte, facilitazioni per i parcheggi e una serie di provvedimenti per la circolazione e la sosta. Al Franchi arriva il "Liga".

-

Meglio lasciare l’auto a casa, almeno per oggi. Parola di Palazzo Vecchio, che ha messo in moto la macchina organizzativa in vista del concerto di Ligabue, in programma stasera allo stadio Franchi. Questi i principali provvedimenti: divieto di transito (dalle 9 alle 24) in viale Maratona (compresi i controviali); dalle 13 alla 24 il divieto di transito è esteso a viale Paoli (intero tratto), viale Manfredo Fanti (tratto compreso fra Largo Gennarelli e via Calatafimi), via Mameli (tratto compreso fra via Frusa e viale Fanti), viale dei Mille (tratto compreso fra via Marconi e viale Fanti), via Volturno (intero tratto, in deroga transito consentito solo ai mezzi in sosta con obbligo di svolta a sinistra).

Divieto di sosta (con rimozione coatta di tutti i veicoli) in viale Maratona (compresi i controviali) e via Fanti (tratto compreso tra viale dei Mille e via Volturno, su ambo i lati compreso il controviale) dalle 7 alle 24; dalle 9 alle 24 in viale Paoli, viale Manfredo Fanti (tratto compreso fra Largo Gennarelli e viale dei Mille), via Duprè (tratto compreso fra via Frusa e viale Fanti), via Mameli (tratto compreso fra via Frusa e viale Fanti), via Carnesecchi (tratto compreso fra via San Gervasio e viale Fanti). In deroga sosta consentita ai veicoli a servizio dei portatori di handicap, in possesso di regolare contrassegno. Ancora divieti di sosta dalle 12 alle 24 via dei Sette Santi (tratto compreso tra via Duprè e viale dei Mille, lato numeri dispari). Con decorrenza da 15 minuti dal termine del concerto è istituito il divieto di accesso (con transennatura) in via degli Artisti (corsia preferenziale mezzi pubblici, nel tratto compreso fra via Masaccio e piazza Vasari e fra piazza Vasari e via del Fratellino) e divieto di transito (con transennatura) in via Mannelli (alla confluenza con piazza Vasari).

Sono stati inoltre istituiti due parcheggi straordinari per velocipedi, motocicli e ciclomotori (tariffa forfettaria 2 euro) nel controviale di Maratona. In viale Manfredo Fanti (tratto compreso fra via Volturno e via Calatafimi) è istituito un parcheggio per mezzi di servizio dei portatori di handicap, muniti di contrassegno. Ataf e Trenitalia hanno predisposto una serie d’interventi per favorire proprio chi sceglierà di non usare l’auto. Ataf offre la possibilità di lasciare la macchina a casa e viaggiare gratis sul bus. Chi è in possesso del biglietto del concerto potrà viaggiare su tutti gli autobus Ataf&Li-nea, comprese le navette speciali, dalle ore 13 di mercoledì 9 luglio alle ore 3 di giovedì 10 luglio.

Per l’occasione sono state istituite una serie di navette dedicate che collegano lo stadio ai principali punti d’interscambio della città: Linea 52 (dalle ore 15 del 9 luglio alle ore 1 del 10 luglio): Stazione S.M.N-Stadio Artemio Franchi, Stadio Artemio Franchi-Stazione S.M.N; Linea 53 (dalle ore 19 del 9 luglio alle ore 1 del 10 luglio): Stazione Rifredi-Stadio Artemio Franchi, Stadio Artemio Franchi-Stazione Rifredi; Linea 54 (dalle ore 19 del 9 luglio alle ore 1 del 10 luglio): Piazza Gualfredotto (zona Gavinana)- Stadio Artemio Franchi, Stadio Artemio Franchi-Piazza Gualfredotto. Il servizio navetta sarà sospeso durante lo spettacolo e le vetture sosterranno in via Sette Santi. Dopo la fine del concerto le corse della Linea 52 con indicazione specifica, saranno prolungate e serviranno i comuni di Scandicci, Campi Bisenzio e Impruneta (limitato a Tavarnuzze).

Trenitalia ha potenziato le corse ferroviarie per assicurare a fine serata un più agevole rientro degli spettatori sulle direttrice Prato/Pistoia, Arezzo e Pisa/Livorno. A fine concerto saranno disponibili dalla stazione di Campo di Marte tre convogli: il primo (con partenza alle 0,30) con arrivo alle 1,01 a Prato e alle 1,25 a Pistoia, con fermate a Sesto Fiorentino, Prato Porta al Serraglio, Prato Borgonuovo e Montale-Agliana. Il secondo (con partenza alle 0,40) con arrivo alle 2,12 ad Arezzo, con fermate intermedie a Rovezzano, Compiobbi, Sieci, Pontassieve, S. Ellero, Rignano, Incisa, Figline, San Giovanni Valdarno, Montevarchi, Bucine, Laterina, Ponticino. Il terzo (con partenza alle 0,40) con arrivo a Pisa Centrale alle 2,10 e a Livorno Centrale alle 2,30, con fermate a Rifredi, Le Piagge, Signa, Montelupo, Empoli, S. Miniato, S. Romano, Pontedera, Cascina, San Frediano e Navacchio.

A chi utilizzerà i parcheggi di piazza Beccaria, Sant’Ambrogio e piazza Alberti, Firenze Parcheggi offre una promozione (alle prime 150 auto): al conducente di ogni “car pool” (auto con capienza completa in base all’omologazione) verrà offerto un abbonamento gratuito per 15 giorni per uno dei parcheggi gestiti dalla società. Infine un’iniziativa riservata a 400 famiglie che risiedono nella zona dello stadio: gli organizzatori dell’evento hanno inviato una lettera ai residenti nella quale, oltre a ricordare le disposizioni per la giornata, si offre l’opportunità di acquisto (nella giornata dell’8 luglio) di biglietti per assistere al concerto con un forte sconto. I biglietti potranno essere acquistati (dalle 15 alle 20) alla biglietteria (di fronte al bar Stadio), presentando la lettera ricevuta.

Ultime notizie