sabato, 28 Novembre 2020
Home Sezioni Eventi Florence Biennale 2017, 460 artisti...

Florence Biennale 2017, 460 artisti alla Fortezza

Alla Fortezza da Basso arriveranno oltre 460 artisti da tutto il mondo. Durante la kermesse dedicata all'arte contemporanea sarà premiato anche l'architetto Arata Isozaki

-

“eARTh: creatività e sostenibilità” : questo il tema che farà da protagonista alla XI edizione della “Florence Biennale” che si terrà a Firenze dal 6 al 15 ottobre 2017. Per questa nuova edizione la manifestazione propone un’idea di futuro che metta in sinergia arte e cultura basate sul rispetto della natura nonché di tutte le forme di vita presenti sulla terra.

Si tratta di un’iniziativa che si pone l’obiettivo di rappresentare diversità culturali e biodiversità in un processo evolutivo unico e strettamente intrecciato. In quest’ottica si trovano a collaborare artisti provenienti da tutto il mondo, imprese della cultura, gallerie d’arte, associazioni e fondazioni, scuole, editori e altre organizzazioni per promuovere l’interdisciplinarietà, il dialogo interculturale, oltre al rispetto delle identità e delle tradizioni mettendo in atto programmi di conservazione e sviluppo.

Florence Biennale 2017: artisti da tutto il globo

Le opere (1357) di ben 462 artisti provenienti da 72 paesi di tutti e cinque i continenti, saranno esposte all’interno di 8.000 metri quadrati al piano terra del Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso. Così come nelle edizioni precedenti la produzione artistica contemporanea vedrà competere, assieme, sia artisti emergenti che veterani.

Florence Biennale 2017 Firenze

Le tecniche d’utilizzo per la produzione sono disparate, e i materiali utilizzati innumerevoli, motivo per cui sono state individuate numerose categorie di competizione: disegno, arte grafica e calligrafia, pittura, tecnica mista, scultura, arte ceramica, arte tessile, gioiello d’arte, fotografia, arte digitale, video arte, installazione d’arte e performance. Tante le particolarità di questa nuova edizione in cui l’Italia si conquista il primato per numero di artisti (65), tra i tanti anche un giovane fiorentino di 23 anni, appassionato di pittura realista.

I Premi

Saranno assegnate varie tipologie di premi. Primo fra tutti il premio internazionale “Lorenzo il Magnifico” (opera dell’artista fiorentino di adozione Mario Pachioli), assegnato da una giuria internazionale formata da personalità affermatesi nel mondo dell'arte e della cultura, che individueranno i vincitori tra gli artisti finalisti delle varie categorie.

Il premio alla carriera della prossima edizione sarà invece consegnato all’artista ghanese El Anatsui venerdì 13 ottobre, mentre è giovedì 12 ottobre la consegna del premio all’architetto giapponese Arata Isozaki. Domenica 8 ottobre ci sarà la cerimonia di assegnazione del premio in memoriam allo scultore Sauro Cavallini, alla quale presenzieranno i figli per il ritiro del premio.  Domenica 15 la cerimonia di premiazione degli artisti in concorso.

Tutte le informazioni sul sito di Florence Biennale 2017.

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno