sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiI Blues brothers tornano al...

I Blues brothers tornano al cinema. Ma solo per due giorni

I Blues Brothers sono un film mitico e quest’anno, a 30 anni dalla prematura scomparsa di John Belushi e in occasione della celebrazione dei 100 anni della Universal Pictures che produsse il film, i fratelli Jake ed Elwood Blues tornano nei cinema di tutto il mondo per la prima volta in versione restaurata.

-

A distanza di 30 anni dalla morte di John Beluschi, i Blues Brothers tornano sul grande schermo, completamente restaurati, per una due giorni a tutto cinema. Gli appassionati del genere dovranno tenersi pronti per mercoledì 20 e giovedì 21, uniche due giornate in cui la pellicola sarà proiettata al Cinema Uci e al Portico.

UN EVERGREEN. Un capolavoro che ha portato i suoi protagonisti, John Belushi e Dan Aykroyd, sull’altare dei più amati ed imitati personaggi di tutti i tempi. Con una colonna sonora travolgente I Blues Brothers sono un film mitico e quest’anno, a 30 anni dalla prematura scomparsa di John Belushi e in occasione della celebrazione dei 100 anni della Universal Pictures che produsse il film, i fratelli Jake ed Elwood Blues tornano nei cinema di tutto il mondo per la prima volta in versione restaurata. Uscito nel 1980 con l’irruenta e geniale regia di John Landis, I Blues Brothers è ben presto diventato un film cult grazie alle sulfuree interpretazioni di John Belushi e Dan Aykroyd, che si erano conosciuti qualche anno prima fondando nel 1978 la Blues Brothers Band come parte di uno sketch musicale per il Saturday Night Live, il programma di varietà in onda sulla NBC.

PROTAGONISTI E COLONNA SONORA. All’indiscutibile successo del film hanno contribuito anche l’indimenticabile e travolgente colonna sonora – che nel 2004 un sondaggio della BBC ha dichiarato la più bella di tutta la storia del cinema – e un cast d’eccezione. Si alternano infatti nei 133 minuti della commedia cult: James Brown (il reverendo Cleophus), Ray Charles (il proprietario del negozio di strumenti), Aretha Franklin, Matt Murphy, SteveCropper, Tom Malone, Lou Marini, John Lee Hooker, la bellissima Twiggy Lawson, l’irruenta Carrie Fisher… e persino Steven Spielberg nel ruolo dell’impiegato delle imposte cui i Blues Brothers consegnano i soldi per salvare l’orfanotrofio.

Ultime notizie