venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiL'Estate Fiorentina torna all'Anfi: musica,...

L’Estate Fiorentina torna all’Anfi: musica, teatro e circo

Torna anche quest'anno l'Estate Fiorentina che sceglie il Parco delle Cascine come location privilegiata. Oggi prende il via ''Welcome'', la manifestazione cardine dell'estate, con musica, teatro, danza e circo, presso l'anfiteatro e il pratone

-

Torna anche quest’anno l’Estate Fiorentina che sceglie il Parco delle Cascine come location privilegiata. Mercoledì 29 giugno prende il via ”Welcome”, la manifestazione cardine dell’estate, con musica, teatro, danza e circo, presso l’anfiteatro e il pratone: dalla comicità di Maurizio Crozza (sold out) allo spettacolo antirazzista di Ascanio Celestini, dal jazz di Chris Speed e David Binney alla musica di Mauro Pagani.

T-RUMORS INUGURA L’ANFITEATRO. Ad inaugurare Welcome il live degli undici finalisti di T-Rumors, concorso per band e musicisti emergenti, nell’anfiteatro, suggestivo spazio da oltre 1200 posti, fresco di un restauro invernale costato oltre mezzo milione di euro. I lavori, finiti poche settimane fa, lo hanno trasformato in uno spazio attrezzato in maniera permanente che rimarrà aperto fino al 6 agosto.

NEL PRATONE CONCERTI GRATUITI. Verrà utilizzato anche il pratone esterno, con vari iniziative collaterali, come aperitivi musicali e concerti a ingresso libero che si concentreranno soprattutto ad agosto. Le strutture rimangono aperte dalle 19.00 alle 01.00 e il punto di ristoro sarà attivo tutti i giorni, anche in quelli senza spettacolo, fino al 25 settembre.

GUARDA LE FOTO DEI PROTAGONISTI

{phocagallery view=category|categoryid=168|limitstart=0|limitcount=0}

VIVERE IL PARCO TUTTO IL GIORNO. Tra le particolarità della manifestazione ci sarà poi l’allestimento del luogo: zone per il relax, merende sul prato per famiglie (con kit riciclabile), area social e la yurta, la tenda mongola che è la casa più ecologica ed antica del mondo.

IL SERVIZIO D’ORDINE. Per la questione della sicurezza e del controllo, resi difficili dalla stessa natura aperta del parco, gli organizzatori assicurano di aver preso tutte le contromisure per evitare problemi: saranno presenti durante gli spettacoli da sei a otto sorveglianti e verrà utilizzata anche una videocamera per il monitoraggio. È stato inoltre predisposto un potente impianto di illuminazione che riduce i punti bui del prato.

GLI ORGANIZZATORI. Il nuovo allestimento, a cura di Cooperativa Archeologia e Nuovi Eventi Musicali, è stato “Un grande impegno economico – dichiara Mario Setti, presidente Nem – per partire sono stati necessari 150mila euro ma con gli imprevisti potrebbero salire anche a 600mila. Noi puntiamo a far bene e a restare per tre anni”.

Ecco il programma completo

Ultime notizie