Musica, passione, condivisione. Sono queste le parole chiave della quarta edizione di Rockin’1000 “That’s Live 2018” che avrà luogo Sabato 21 luglio presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze.

Il palco questa volta è il campo da calcio, niente sipario né quinte in questa partita giocata a suon di musica. E dagli spalti l’effetto più bello, quello di vedere la distesa di musicisti in azione.

LA STORIA

L’evento nasce a Cesena nel 2015 con l’obiettivo di invitare i Foo Fighters ad esibirsi nella località romagnola, da lì l’idea di mettere assieme un numero di musicisti mai visto prima ad ora e di farli esibire all’unisono dando vita ad un vero e proprio spettacolo rock, ha iniziato a crescere di anno in anno, arrivando ad ottenere anche riconoscimenti importanti.

I NUMERI

Ma nel concerto della più grande Rock Band del mondo sono i numeri a fare la differenza: nonostante il nome suggerisca diversamente, quest’anno per la prima volta il numero di elementi passa da 1000 a 1500. Nel prato dello stadio fiorentino si disporranno ben 300 chitarre, 250 bassi, 250 batterie e 300 voci, oltre alle due nuove sezioni strumentali: 250 fiati e 50 percussioni.
Niente entrate e uscite dal sipario, niente protagonisti e comparse: lo show si sviluppa dall’inizio alla fine grazie alla costante collaborazione di tutti gli elementi che si incastrano assieme in suoni da capogiro.

Rockin'1000

I PROTAGONISTI

Ma le novità non finiscono qua. Perchè quest’anno Rockin’1000 è riuscito a coinvolgere per il grande progetto alcuni nomi di fama mondiale, icone della musica italiana ed internazionale.

Tra queste Courtney Love, star della musica rock, è stata inserita nell’iniziativa grazia al supporto della Only The Brave Foundation. L’ organizzazione no profit del gruppo OTB è partner istituzionale dell’evento, e sempre in tema di novità, quest’anno per la prima volta parte del ricavato dell’evento verrà devoluto a San Patrignano, la comunità che accoglie gratuitamente proprio 1500 giovani per aiutarli a superare problemi collegati a dipendenze ed emarginazione.

Ma per parlare di eccellenze non è sempre necessario spostarsi oltre lo stivale, infatti a dirigere la grande orchestra questa volta sarà il Maestro Peppe Vessicchio, icona della musica italiana rifconsciuta a livello mondiale.
E ancora, tra i volti noti, Davide Civaschi, chitarrista di Elio e Le Storie Tese, Saturnino, bassista di Jovanotti, i cantanti Dolcenera, Alteria e Nevruz.

IL ROCK VILLAGE


Venerdì 20 luglio dalle 12.00 alle 14.00 e sabato 21 luglio dalle 12.00 alle 21.00 apre le porte il Rock Village: un’area aperta a tutti per incontrare la community Rockin’1000.

L’iniziativa, che prenderà vita nell’area antistante lo Stadio Artemio Franchi, fa parte degli eventi dell’Estate Fiorentina e prevede diverse attività ideate dall’associazione Chiburdel di Cesena in collaborazione con Rockin’100 e atte a promuovere l’incontro tra musicisti, ambassador, partner, donors e fan che arrivano da tutto il mondo con i cittadini e i turisti di Firenze.
 

INFO

I biglietti per il concerto sono disponibili sul sito: http://bit.ly/ThatsLive2018_it oppure su: http://bit.ly/BigliettiThatsLive

Curva: 23 euro + d.p.
Tribuna parterre:  33 euro + d.p.
Tribuna laterale sup.: 39 euro + d.p.
Tribuna centrale sup.: 43 euro + d.p.