mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiTeatro gratis per disoccupati e...

Teatro gratis per disoccupati e cassaintegrati

Succede in provincia di Firenze, dove i disoccupati e i lavoratori cassaintegrati e in mobilità potranno assistere gratuitamente agli spettacoli in programma.

-

Biglietti gratis per disoccupati, cassa integrati e in mobilità. Succede al Teatro del Popolo di Castelfiorentino, che dopo il successo dello scorso anno ripropone “Made in Toscana”, rassegna dedicata al teatro amatoriale, che vede protagoniste le compagnie teatrali del territorio. Il primo appuntamento è in programma venerdì 13 gennaio alle 21 con “Il gatto in cantina” (nella foto), nell’allestimento della compagnia Il Grillo.

LO SPETTACOLO. Si tratta di un’opera buffa : Antonio e Carlotta sono una giovane coppia di sposi ancora in luna di miele nella loro villa di Vaglia (sulle colline di Firenze), e vivono questo primo periodo di matrimonio come due colombi: tubano in continuazione. Ospiti di Antonio sono sua zia Giuditta con la figlia Grazia. Giuditta ha lasciato Firenze, portando con se anche Grazia, il giorno che il Granduca è scappato a Gaeta e Firenze si è riempita di “liberali”. Grazia è una ragazza timida e succube della mamma e tutte queste smancerie amorose fra i due sposi, a lei ricordano un amore segreto: un bacio lanciato da un volontario, mentre passava sotto le sue finestre, per arruolarsi con Carlo Alberto. Il signor Procopio, vicino di villa, è un vecchio gaudente che si diverte a tutte queste scaramucce e cerca di sedare le rimostranze che la zia non perde occasione di fare ai due sposini. Antonio confida a Procopio di non sopportare più le ingerenze della zia nel suo matrimonio e vorrebbe rimandarla a Firenze, ma non vuol neppure rimane fuori, alla morte della zia, dall’eredità. Allora non gli rimane che trovare un bel giovanotto (“un gatto”) che mangi d’amore la Grazia. Il giovanotto (“il gatto”) infatti compare all’improvviso, è un amico di Antonio, hanno studiato insieme, e come accade quando due amici si ritrovano dopo parecchio tempo c’è il desiderio di raccontarsi le cose accadute e non condivise e Antonio e Giovanni hanno tanto da raccontarsi. Antonio si è sposato ha scelto una vita tranquilla, borghese; Giovanni invece ha una vita frenetica, è un passionario uno che si getta animo e corpo alla causa Italia: infatti lo troviamo sempre sul campo di battaglia, ora a Milano, ora a Novara, ora con le donne. Sì, a lui le donne, “specie se maritate” non resistono: gli cascano ai piedi come foglie morte!

DISOCCUPATI GRATIS. Made in Toscana prevede poi un altro appuntamento, il 2 marzo, con Acqua Cheta della compagnia I ‘ Giglio. E, come detto, il teatro conferma l’iniziativa lanciata lo scorso anno: per le rassegne Made in Toscana, Teatro civile e Aspettando il Festival dell’arte comica ingresso gratuito per disoccupati, lavoratori cassaintegrati e in mobilità. Il biglietto gratuito verrà consegnato dietro presentazione della certificazione rilasciata dal Centro per l’impiego di Castelfiorentino.

BIGLIETTI. La prevendita dei biglietti è in corso presso la biglietteria del teatro (piazza Gramsci) tutti i giovedì (ore 17,00-19,00), il sabato ( ore 9,00-12,00 e 16,00-19,00). Il programma della stagione e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.teatrocastelfiorentino.it.

Ultime notizie