lunedì, 26 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Who is on next ?...

Who is on next ? a Pitti Uomo

-

Nei giorni del salone, una giuria internazionale composta da top buyer, firme del giornalismo di moda e opinion maker, sarà chiamata a giudicare una rosa di collezioni di abbigliamento e accessori e a decretarne il vincitore.
“Nella visione e nella missione di Pitti Immagine – afferma Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – c’è uno spazio importante per le iniziative dedicate alle imprese dei designer più giovani, o semplicemente per quei marchi e quei fashion designer che hanno la capacità e la voglia di inventare e trasformare la materia della moda. Per questo siamo grati ad Alta Roma e a Vogue Italia che hanno raccolto con entusiasmo la nostra richiesta di costruire insieme una versione maschile di WHO IS ON NEXT?, che da qualche stagione si è affermato come uno dei migliori progetti internazionali nella promozione di stilisti giovani o in cerca di consacrazione definitiva. Una collaborazione che consideriamo strategica, che mette in dialogo Firenze con Roma e Milano, e tre soggetti che fanno della promozione della moda di qualità e della nuova creatività il loro obiettivo”.
“Nelle scorse settimane abbiamo ricevuto tante richieste di partecipazione a questa prima edizione – conclude Raffaello Napoleone – e insieme ad Alta Roma e L’Uomo Vogue abbiamo selezionato 7 collezioni tra abbigliamento e accessori. Durante Pitti Uomo i finalisti avranno la possibilità di farsi conoscere a una selezione di buyer e stampa, attraverso un display molto tecnico, in cui i contenuti moda saranno i protagonisti assoluti. E poi nel corso di un evento di premiazione, giovedì 18 giugno, la giuria annuncerà il vincitore.”
Il progetto WHO IS ON NEXT? / UOMO va a collocarsi tra gli investimenti di Pitti Immagine sulle nuove leve della moda e del design, rappresentati da sezioni dentro Pitti Uomo come Touch!, New Beat(s) e Welcome to my house, e da eventi speciali come quelli che negli ultimi anni hanno visto protagonisti come Hedi Slimane, Hussein Chalayan, Raf Simons, Martin Margiela, Rick Owens, Kris van Assche, Adam Kimmel, e ancora il Boombox di Gareth Pugh, Giles Deacon e Cassette Playa. Ma si inscrive anche nel supporto dato a giovani talenti dell’architettura, del design, della fotografia e della grafica, a cui Pitti Immagine ha affidato gli allestimenti delle mostre e delle fiere, le campagne di comunicazione e di pubblicità, la creazione e lo styling del web.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale