Dal 17 al 19 gennaio 2019 torna a Firenze Pitti Bimbo. L’evento, giunto all'88 edizione, ha bisogno di poche presentazioni: il salone internazionale di riferimento per la moda bambino è un universo in continua evoluzione, un osservatorio che fotografa i cambiamenti della società, una piattaforma di lancio di progetti legati al mondo della ricerca e del lifestyle.

L’appuntamento fino a questo momento è stato ad esclusivo appannaggio degli addetti ai lavori: compratori delle grandi boutique, giornalisti di moda, rappresentanti di siti di e-commerce, negozi indipendenti e coloro che lavorano nel mondo delle collezioni bimbo.

Pitti Bimbo, non solo per gli addetti ai lavori

Ai cittadini restava l’orgoglio di ospitare una manifestazione importante, ma anche la consapevolezza di una città congestionata da visitatori e traffico. Dal 2019, però, c’è una grande novità.

Pitti Immagine si apre alla città e in particolare ai suoi bambini, con un programma di laboratori e workshop a misura di famiglia. Il progetto è di natura ludico educativa e si realizza in collaborazione con importanti istituzioni museali di Firenze.

I laboratori nei musei

Da giovedì 17 a domenica 20 gennaio 2019, alcuni musei cittadini apriranno le porte ai bambini con un programma di iniziative gratuite realizzate proprio grazie al contributo di Pitti Immagine. Palazzo Strozzi, il Museo Galileo Galilei, la Fondazione Scienza e Tecnica, il Museo degli Innocenti, le Gallerie degli Uffizi e il Museo della Moda e del Costume, sono gli istituti dove si svolgeranno le attività.

Molti dei laboratori, originali e creativi, sono i cavalli di battaglia delle realtà museali che aderiscono al progetto, quelli cioè, senza troppi giri di parole, che durante l’anno vengono ciclicamente proposti
a pagamento oltre al biglietto di entrata. I posti disponibili per ogni laboratorio saranno limitati, proprio per permettere ai bambini partecipanti di godersi al meglio l’esperienza.

Diventa quindi assolutamente indispensabile prenotare per il proprio bambino, attraverso i canali di comunicazione dei musei coinvolti. Ecco alcuni titoli dei laboratori più originali: “Mostri- Percorso fra i mostri degli Uffizi” presso la Galleria delle Statue e delle Pitture e “Oggetti magici e Vestirsi d’Energia” a Palazzo Strozzi (non dimenticate che proprio qui è ancora in corso la mostra Marina Abramovic- The Cleaner con ultimo giorno utile per visitarla il 20 gennaio).

E poi ancora, “Di cosa sono fatte le tute degli astronauti?”, “Su Urano e Nettuno …Piovono diamanti” alla Fondazione Scienza e Tecnica, “Con-Tatto Arte” e “Colori emotivi” al Museo Marino Marini, “Pippo e il gioco del quadrato magico” e “Alla Scoperta dello Spedale degli Innocenti” al Museo degli Innocenti”. La fascia d’età indicata per i laboratori sarà quella della scuola primaria.

Pitti Bimbo 2019 novità laboratori bambini

E il compleanno di Barbie a Pitti Bimbo

Un’ultima, sfiziosa, anteprima di Pitti Bimbo 2019: Barbie festeggia 60 anni a Pitti Bimbo con una mostra celebrativa e una capsule collection firmata Patrizia Pepe. Il compleanno di Barbie non è passato inosservato al Polimoda di Firenze che presto comunicherà la data di un open day per il secondo Summer Camp dedicato ai bambini che includerà proprio un workshop in collaborazione con Barbie.