sabato, 20 Agosto 2022
HomeSezioniSportA Castelletto Ticino la BrandiniClaag...

A Castelletto Ticino la BrandiniClaag sbatte contro arbitri e influenza

Castelletto Ticino-Brandini Claag Firenze Basket

-

Pubblicità
La Brandini Claag Firenze esce sconfitta dal PalAmico di Castelletto Ticino dove si deve arrendere 87-79, dopo aver gestito la gara per oltre 30′. Parte male la trasferta biancorossa che in mattinata deve lasciare ai box Sanna e Capitanelli, fermati dall’influenza, e si deve arrendere al calo fisico degli ultimi tre minuti dove i padroni di casa firmano l’allungo decisivo grazie ai canestri di Ihedihoa, Pazzi e Sanguinetti e qualche fischio arbitrale che grida vendetta. Nonostante le defezioni i biancorossi partono forte e alla fine del primo tempino il vantaggio fiorentino è di +12 (12-24). I padroni di casa rientrano in partita con la forza sotto le plance di Ihedioha che mette in seria difficoltà la difesa gigliata e rilancia Castelletto nella rimonta. Nonostante l’ottima prova del gialloblu, i fiorentini, con Rabaglietti e un ottimo Spizzichini, gestiscono il vantaggio ospite con una serie di canestri che lasciano Firenze sul +8 (34-42) alla pausa lunga. Il terzo quarto viaggia sui binari dell’equilibrio con il solito Ihedioha e Pazzi che avvicinano la propria squadra alla Brandini Claag capace di reagire con i canestri di Spizzichini e Casadei. Al 30′ la Brandini Claag è ancora a +6 (54-60) ma l’ultimo tempino è nel segno dei padroni di casa. Ihedioha, Ranuzzi e Pazzi spengono le speranze fiorentine, i biancorossi limitati dalle assenze sono anche costretti a digerire qualche fischio arbitrale più che casalingo che irrita la panchina gigliata. I due arbitri diventano protagonisti della gara con una serie di decisioni che lasciano l’amaro in bocca a Firenze. Prima non sanzionano un clamoroso fallo di Ihedihoa che ferma la schiacciata di Casadei poi decidono che Rabaglietti deve essere punito con un fallo antisportivo e Braa che si dimentica di Ranuzzi spianano la strada ai padroni di casa. Buona prestazione per la Brandini Claag che recrimina per le defezioni dell’ultimo minuto, una gara che con il roster completo poteva essere portata a casa. Appuntamento al Mandela Forum giovedì 1 novembre alle 18 contro Comark Treviglio. 
SBS CASTELLETTO TICINO – BRANDINI CLAAG FIRENZE 87-79 (12-24 22-18 20-18 33-19) 
SBS CASTELLETTO TICINO Minoli ne, Bolzonella 7, Idalgo ne, Bard ne, Simoncelli 2, Damiani, Pazzi 20, Sanguinetti 11, Ihedioha 28, Ranuzzi 19 All. Garelli 
BRANDINI CLAAG FIRENZE Giampaoli ne, Caroldi 13, Braa 3, Marotta ne, Casadei 14, Magini 5, Galmarini 2, Spizzichini 20, Rabaglietti 22, Dionisi. All. Paolini. 
Arbitri: Barone e Giampietro 
Usciti per falli: Simoncelli, Pazzi e Galmarini.
Pubblicità

Ultime notizie