Notevole e di tutto rispetto la rappresentanza fiorentina: tra le nuove leve, alcune delle quali giovanissime, dello sport figurano Niccolò Beni della Fiorentina Nuoto per il nuoto, Niccolò Campriani della C.S. Esercito per il tiro a segno, Audrey Alloh della Firenze Marathon e Maurizio Checcucci delle Fiamme Oro Padova per l’atletica, Andrea Benelli  della S.C. Laterina per il tiro a volo, Lorenzo Carboncini delle Fiamme Oro e Stefania Cicali delle Fiamme Azzurre per la canoa, Elena Gigli della Fiorentina Waterpolo e Leonardo Sottani della Rari Nantes Florentia per la pallanuoto, Riccardo Montolivo dell’A.C.F. Fiorentina ed Emiliano Viviano del Brescia Calcio per il calcio. Numerosi anche i tecnici olimpici provenienti sempre da Firenze: Cristina Cini per il calcio, Luigi De Lucia per il canottaggio, Gianni Lonzi per la pallanuoto, Marina Piazza per la ginnastica ritmica, Luigi Sciannameo per il tennistavolo e Aldo Vigiani per il tiro a segno.
Tra i candidati paralimpici fiorentini Maria Nardelli per il tennistavolo.
Anche la stampa sportiva fiorentina sarà ben rappresentata a Pechino da Franco Morabito, rappresentante dell’USSI Toscana, per Il Corriere dello Sport-Stadio, e Francesco Pancani per la RAI. Le premesse sono buone…