venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportLa Fiorentina cade alla Nannini

La Fiorentina cade alla Nannini

Fiorentina Waterpolo-Orizzonte Catania

-

C’era il pubblico delle grandi occasioni alla piscina Nannini, col sindaco Renzi presente, e tifo da stadio per una partita avvincente e combattuta dall’inizio alla fine. La partita parte subito bene con Abbate che viene ostacolata dalla Maugeri e si procura un penalty che la Dravucz realizza. Sarà l’unico gol dell’ungherese che, a differenza di Catania dove segnò sei gol, ha subito un controllo asfissiante che non le ha permesso di avere palloni da scagliare in rete. Il vantaggio dura pochissimo. Sul capovolgimento di fronte arriva il pari siciliano con la Garibotti. L’Orizzonte prende le redini del gioco e riesce, al termine della prima frazione a chiudere in vantaggio (3-2) grazie alla Miceli.

La Fiorentina è poco precisa e la Brancati gioca su livelli molto alti ma non può nulla sulla splendida palombella della Casanova che, in posizione di centroboa, si libera del difensore siciliano e pareggia ad inizio secondo tempo. Le ragazze del Catania giocano e sfruttano ogni sbaglio avversario. Dopo il vantaggio della Gil la Casanova, instancabile dai due metri, subisce fallo e consente alla Biancardi di realizzare il secondo penalty della serata (4-4). In apertura della terza frazione arrivano tre reti dell’Orizzonte con la Di Mario ma la Fiorentina rimonta con Colaiocco, Frassinetti ed una doppietta della Biancardi (8-7) ma, in un continuo rovesciamento di fronte l’Orizzonte mostra di avere più forza e, alla fine, prima la Di Mario e poi la Miceli trovano le reti che sanciscono la vittoria del Catania.

Dopo la gara della Waterpolo, in vasca sono scese le ragazze della Mc Donald’s Firenze. Dopo la sconfitta di domenica a Messina le ragazze di Lorenzo Cenci colgono il successo (10-7) che rimette in gioco la promozione in A1. Domenica la “bella” in Sicilia.

Ultime notizie