domenica, 17 Gennaio 2021
Home Sezioni Sport Tennis, sorpresa Borella. Ora tocca...

Tennis, sorpresa Borella. Ora tocca alla Virgili

Settimana decisiva per i Titoli Toscani

-

Entrano nella settimana decisiva i XXXIII Campionati Toscani Assoluti – Trofeo “Il Rifugio Sport”, la prestigiosa rassegna del tennis toscano che nel prossimo fine settimana assegnerà i sette titoli regionali in palio (Open e III categoria maschile e femminile, doppio maschile, doppio femminile e doppio misto).

Mentre i riflettori cominciano ad accendersi sui tabelloni finali, c’è un giovane tennista fiorentino che nel week-end ha deliziato il pubblico del Match Ball:  si tratta del 18enne Filippo Borella, allenato proprio sui campi di Candeli dai maestri Antonio Padovani e Lauro Gabbrini, e reputato tra le migliori speranze juniores della Toscana. Reduce da un recente torneo Open disputato a Milano la scorsa settimana, e sceso in campo nei Campionati Toscani sotto antibiotici per un attacco influenzale, Filippo Borella, che gioca un tennis solido e concreto, con una buona profondità di colpi, è stato autore di una prova esaltante che l’ha visto trionfare al terzo set (64, 26, 75) sull’ostico Pietro Secci del Tc Borgo San Lorenzo. L’ultimo ostacolo del tennista del Match Ball verso il tabellone principale Open è ora rappresentato dal labronico Marco Bolognesi, provvisto di identica classifica 2.7 e tesserato per l’AT San Vincenzo, che sempre alla terza partita ha sconfitto Tommaso Brunetti del Tc Pistoia (75, 26, 64).

Già qualificato per il tabellone decisivo il senese Andrea Volpini (2.7 del Tc Poggibonsi), grazie al successo per 57, 62, 62 sulla rivelazione del torneo, il fiorentino Daniele Capecchi del Terra Rossa Vicchio. Nel tabellone principale è intanto partito col piede giusto il versiliese Luca Pippi del Tc Italia Forte dei Marmi, dopo aver regolato per 62, 75 il fiorentino Tommaso Checcaglini tesserato Sporting Club Montecatini.

FEMMINILE – Nell’Open femminile si qualifica alla fase decisiva Jasmine Paolini del Tc Lucca (61, 76 su Valentina Ballerini della Polisportiva 2Emme Campi Bisenzio), mentre sono ancora alla ricerca di un pass le termali Giulia Checchi (Sporting Club Montecatini), Chiara Trovi e Giulia Cappelli (Tc Montecatini).

Nel tabellone femminile di III categoria buono l’avvio delle livornesi Irene Adoncecchi della Coop Livorno (63, 63 su Alessandra Ronconi del CT Piancastagnaio) e Mirea Signoriini dello Junior Livorno (62, 64 su Costanza Magazzini dello Sporting Club Montecatini). Nella III categoria maschile in evidenza tanti tennisti aretini: parliamo di Daniele Menci del Ct Arezzo (63, 61 su Emanuele Tortoli del Curiel Pontassieve), del compagno di  circolo Andrea Mattesini (62, 60 su Niccolò Orlandi del Match Ball) e di Luca Petruccioli dello Junior Arezzo (per forfait su Giacomo Romani del Tc Limonaia).

SETTIMANA CLOU – Sarà questa la settimana clou anche per i tornei di doppio. Da segnalare che nel ‘misto’ partiranno come favoriti i fiorentini Alexia Virgili (campionessa toscana in singolo nel 2008 e nel 2010) e il fratello Adelchi, tennista di classe e tecnica sopraffina la cui carriera è stata finora costellata di troppi infortuni.

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm