Le lastre in pietra Santafiora sono infatti state rovinate in seguito ad alcuni incidenti causati dall’alta velocità.

Ma il danno non si limita alle pietre: anche il sottostante piano sabbiato e le relative strutture che reggono le lastre sono state danneggiate.

Per questo è stato deciso di intervenire prima riparando le sottostrutture che sorreggono le lastre di pietra e poi la sostituzione di quelle danneggiate. Il progetto esecutivo è stato quindi approvato ieri dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore alla sicurezza e vivibilità urbana Graziano Cioni. Il tutto per una spesa di 30.000 euro.