lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAl via "Sicuro non cado"

Al via “Sicuro non cado”

Al via su tutto il territorio regionale “Sicuro non cado”, la campagna d'informazione per la sicurezza nei cantieri. La campagna si concentra in particolare sulle cadute dall'alto, la principale causa di infortunio nel settore delle costruzioni.

-

“SICURO NON CADO”. E’ lo slogan della nuova campagna di informazione e comunicazione sulla sicurezza sul lavoro e, in particolare, sul problema delle cadute dall’alto, che rappresentano il 60% degli infortuni mortali in edilizia. La campagna è realizzata dall’assessorato per il diritto alla salute in collaborazione con Italcementi e Ance Toscana.

IL VADEMECUM DI OTTO PUNTI, IN QUATTRO LINGUE .  La campagna prevede la distribuzione di un vademecum in otto punti, con l’indicazione dei principali accorgimenti utili per prevenire le cadute. Gli incidenti sono spesso causati da un eccesso di fretta, da una sottovalutazione del pericolo, da una scarsa percezione del rischio. Gli infortuni sono spesso legati alla scarsa conoscenza degli accorgimenti necessari per lavorare in sicurezza oppure al mancato rispetto delle norme in materia. Il vademecum sarà distribuito a lavoratori e datori di lavoro non solo in italiano, ma anche tradotto in quattro lingue straniere (albanese, rumeno, francese e arabo).

MAGLIETTE, SACCHI, TELONI CON “SICURO NON CADO”. Lo slogan “Sicuro non cado” sarà stampato su migliaia di magliette e su 150 mila sacchi contenenti il cemento utilizzato nei cantieri. Sarà inoltre stampato in gigantografia sui teloni a copertura delle impalcature. La campagna sarà pubblicizzata anche attraverso locandine, colantini, inserzioni sui quotidiani, messaggi sui bus e spot radiofonici.

E’ possibile leggere il vademecum “Sicuro non cado” a questo indirizzo: http://www.regione.toscana.it/sicurononcado

Ultime notizie