venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAnziani sordomuti derubati: individuato un...

Anziani sordomuti derubati: individuato un rapinatore

La Polizia ieri ha individuato un rapinatore ritenuto di aver rapinato lo scorso novembre, insieme a due complici, una coppia di anziani sordomuti.

-

Ieri la Polizia ha rintracciato un rapinatore ritenuto responsabile di aver commesso, insieme ad altri due complici, una rapina nell’appartamento di due anziani sordomuti. Il fatto risale allo scorso due novembre.

IL FURTO. Lo scorso due novembre, una coppia di anziani sordomuti, al rientro nella loro casa in zona Faentina, trovarono la porta dell’appartamento forzata. Una volta dentro, la coppia (81 anni lui, 77 lei), sorpresero tre sconosciuti intenti a rapinare la casa. Le vittime tentarono coraggiosamente di bloccare i malviventi che afferrarono lui per gola, gettandolo a terra insieme alla moglie. A quel punto i ladri fuggirono con un consistente bottino in gioielli, tra cui un lingotto d’oro, vestiti e apparecchiature tecnologiche.

L’ARRESTO. Al termine di un’attività investigativa, la sezione antirapina, è riuscita a risalire ad un georgiano di 28 anni, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti reati per furto. Alcuni giorni dopo il colpo, il malvivente era finito a Sollicciano con altri tre connazionali, perchè trovato in possesso di oggetti rubati in un altro appartamento. Gli investigatori gli hanno notificato un’altra ordinanza di custodia cautelare in carcere poiché ritenuto responsabile del furto ai danni della coppia di anziani.

Ultime notizie