venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBici, le piste si allungano:...

Bici, le piste si allungano: oggi fino al Piazzale, domani all’Isolotto

Si amplia la rete delle piste ciclabili in città. Inaugurata oggi la panoramica piazza Ferrucci-piazzale Michelangelo, mentre a marzo partiranno i lavori per il completamento della pista di via Panciatichi e di quella tra il ponte della tramvia all'Isolotto. "Da giugno rastrelliere pulite una volta al mese", annuncia il sindaco.

-

Si amplia la rete delle piste ciclabili in città. Inaugurata oggi la panoramica piazza Ferrucci-piazzale Michelangelo, mentre a marzo partiranno i lavori per il completamento della pista di via Panciatichi e di quella tra il ponte della tramvia all’Isolotto.

2 CHILOMETRI. La pista inaugurata questa stamattina, con un po’ di ritardo sulla tabella di marcia causa maltempo degli scorsi mesi, è lunga 2 km, senza interruzioni e dotata di due nuovi semafori a chiamata. Centotrentamila euro il costo complessivo dell’opera.

VELOCITY. E c’è un progetto in più, quello di candidare Firenze al Velocity europeo del 2013, uno dei più competitivi Festival – conferenza sulla mobilità ciclabile (quest’anno sarà a Siviglia, il prossimo a Vancouver e quello successivo potrebbe essere proprio nella capitale toscana).  “Questo progetto – ha spiegato il consigliere alla bici Giampiero Gallo – gode del contributo delle associazioni e quindi degli utenti in modo da garantire le soluzioni tecniche migliori e più utili. Per realizzarlo stati accolti suggerimenti specifici per alcune soluzioni prospettate e sarà questo d’ora in poi il metodo per la definizione di altri progetti”.

PIU’ PISTE. Attualmente sono una 60ina i chilometri di piste ciclabili in città. Ma sono destinati ad aumentare: il mese prossimo cominceranno i lavori per il completamento della pista di via Panciatichi e subito dopo verrà completato il tratto oltre al Ponte della tramvia sulla riva sinistra dell’Arno in zona Isolotto. Novità anche per le rastrelliere, che si avviano ad essere rastrellate più spesso. “Dal 1° giugno – annuncia Renzi su Facebook – le rastrelliere saranno pulite una volta al mese, così da evitare che diventino contenitori per rottami. Passo dopo passo, verso la Firenze capitale delle bici”.

Ultime notizie