mercoledì, 30 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Borgo, crescono i controlli della...

Borgo, crescono i controlli della Municipale

Più servizi e presenza sul territorio. Questo, in estrema sintesi, il bilancio dell’attività 2010 della Polizia municipale di Borgo San Lorenzo. Ecco tutti i numeri.

-

Più servizi e presenza sul territorio. Questo, in estrema sintesi, il bilancio dell’attività 2010 della Polizia municipale di Borgo San Lorenzo.

SANZIONI. Sono in totale 6.016 le sanzioni comminate nell’ambito dell’attività di controllo e sicurezza del territorio, e di queste 5.841 riguardano sanzioni per violazioni al Codice della Strada, con 5.277 per transito e sosta, 138 per mancato rispetto della segnaletica stradale, 45 per patente a punti e 48 per mancata revisione di veicoli, 43 per cinture di sicurezza, 27 per assicurazioni scadute. Spiccano, poi, una maxi multa da 5.000 euro ad una grande struttura commerciale per ampliamento della superficie di vendita non autorizzata, 6 per esercizio abusivo di attività ricettiva extralberghiera e 8 per apparecchi da gioco in sovrannumero, 18 per pubblicità abusiva, ed ancora, 35 per scarichi fognari non autorizzati, 8 per custodia di cane senza le dovute cautele, 4 per accensione di fuoco, 5 per campeggio su suolo pubblico e 7 per sosta in area verde.

SICUREZZA STRADALE. Intensificata l’attività di sicurezza stradale, con 1.679 veicoli controllati, 100 servizi di prevenzione e contrasto all’abuso di alcol con etilometro e 1.284 conducenti sottoposti ad alcoltest con 10 sanzioni amministrative e 6 notizie di reato per guida in stato d’ebbrezza, oltre a 52 servizi di controllo dei limiti di velocità con postazione mobile e 15 di controllo su veicoli pesanti. Intensificata anche l’attività di polizia giudiziaria con un totale di 84 controlli, tra cui 38 notizie di reato (18 per abusi edilizi e 4 per abbandono di rifiuti) e 6 sequestri penali. Scesi da 87 a 64 gli incidenti stradali rilevati lo scorso anno, di cui uno mortale, 40 con feriti, 23 con soli danni. Se 159 sono stati i controlli ad aree verdi, 121 hanno riguardato il commercio ambulante e 36 il commercio in sede fissa, 186 il rispetto di ordinanze comunali, 38 il settore edilizio, 16 la tutela ambientale e 6 il trasporto dei rifiuti.

CONTROLLI. “Il modello di Polizia municipale che propone Borgo è quello che si è visto anche sabato scorso con l’avvio del servizio di pattugliamento in bici: controllo del territorio e degli spazi verdi pubblici, sicurezza e attenzione verso i cittadini – sottolinea il sindaco Giovanni Bettarini -. Molto si sta facendo sul fronte della sicurezza stradale con servizi congiunti e interregionali, e ora con la bella stagione ne vengono condotti specifici sulle strade dove più alta è la presenza di moto. Attenti controlli poi sono stati effettuati su costruzioni e interventi abusivi perché vogliamo tutelare il nostro territorio e paesaggio”.

SERVIZI. Aumentati i servizi svolti con l’ufficio mobile nelle frazioni, 472 (50 a Panicaglia, Polcanto, Sagginale e Rabatta; 49 a Casaglia, Luco e Grezzano, Ronta e Razzuolo; 9 a Arliano, Faltona e Salaiole), quelli di pattugliamento in orario serale/notturno, 74, come anche quelli in materia commerciale (controlli a distributori automatici di sigarette, saldi e vendite straordinarie, pubblicità di prezzi, attività ricettive, circoli privati, tracciabilità frutta e verdura, scadenza prodotti alimentari, videopoker, rispetto orari, pubblici esercizi), 167, nonché gli atti amministrativi (tra ordinanze, autorizzazioni e accertamenti anagrafici) gestiti dal comando, 2.484. I servizi di sorveglianza sul verde pubblico e sulla conduzione degli animali sono stati svolti con frequenza settimanale mentre quelli su sosta a pagamento e disco orario sono stati, rispettivamente, 518 e 308. Se 36 sono stati i corsi di sicurezza stradale e legalità tenuti nelle scuole, oltre 311 sono state le ore dei corsi di formazione e aggiornamento professionale seguiti dal personale del comando.

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole