martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Botteghe, 12 ciak per scoprirle

Botteghe, 12 ciak per scoprirle

Dodici cortometraggi per promuovere nel mondo il patrimonio fiorentino: i negozi, i caffè, le farmacie, le librerie, gli alberghi storici, le botteghe artigiane che creano un’atmosfera particolare, la cosiddetta “fiorentinità”, che si può trovare percorrendo le strade della città. Novità anche per il sito.

-

Alla scoperta delle botteghe storiche. E’ www.esercizistorici.it il portale degli Esercizi Storici Fiorentini, che è stato rinnovato. Tra le novità presentate stamani dall’assessore all’innovazione e strategie di sviluppo ci sono anche dodici cortometraggi della durata, ciascuno, di circa 1 minuto, per fare conoscere alcune botteghe artigianali nel mondo. Sono stati realizzati con la regia di Massimo Tarducci e la partecipazione dell’attore Maurizio Lombardi. I negozi, i caffè, le farmacie, le librerie, gli alberghi storici, le botteghe artigiane che creano un’atmosfera particolare, la cosiddetta “fiorentinità” che si può trovare percorrendo le strade della città. Firenze è ricca di questo tessuto di attività che deve essere valorizzato e tutelato.

Il sito degli Esercizi Storici Fiorentini (in italiano ed inglese inaugurato all’inizio del 2003) offre ai visitatori la possibilità di conoscere e approfondire la loro storia e le loro caratteristiche per farli conoscere anche a chi non è di Firenze. “Con questo lavoro si completa una fotografia sugli Esercizi Storici che sono un ampio numero e con una grande anzianità di servizio. Ora deve aprirsi una fase che riguarda anche il legislatore nazionale per salvaguardare gli esercizi con particolari caratteristiche uniformi in tutte le città d’Italia. Cos’è che tende a farli sparire? Credo che sia soprattutto la politica al rialzo degli affitti del fondo che sono sempre molto elevati. Bisognerebbe, invece, considerare che questi particolari esercizi valorizzano il locale in cui si trovano: nell’ultimo quinquennio si è arrestata l’emorragia della loro scomparsa. Esistono già alcune forme di tutela da parte della soprintendenza per la manutenzione e la conservazione degli arredi, piuttosto che degli esercizi. Credo che la nuova Amministrazione abbia il compito di consegnare questa materia al legislatore nazionale affinché sia adeguatamente regolamentata, altrimenti, nei prossimi 15 anni, si rischia di fare sopravvivere solo quegli esercizi che si trovano lungo i principali flussi turistici. Altrimenti siamo destinati ad avere una «città finta» e questo sarebbe dannoso alla nostra economia locale”, ha spiegato l’assessore all’innovazione e strategie di sviluppo.

Per valorizzare questo patrimonio naturale l’Amministrazione Comunale ha realizzato un marchio che identifica gli Esercizi Storici e da 10 anni è stato istituito anche l’Albo volontario degli Esercizi Storici e Tradizionali del Comune di Firenze. Possono aderire all’albo le imprese commerciali, artigiane, alberghiere e i pubblici esercizi in possesso di particolari requisiti di storicità o tipicità che contribuiscono a sostenere e valorizzare l’immagine culturale e tradizionale della città. Si identificano quattro categorie: “Storici di pregio”, “Storici”, “Tradizionali”, “Tipici”. Attualmente ne fanno parte 220 Esercizi Storici e 40 sono di pregio. Il sito internet è suddiviso in cinque zone (Santa Croce, piazza della Repubblica, Santa Maria Novella, Oltrarno, fuori le Mura), presenta altrettanti itinerari consigliati per vedere Firenze ed “imbattersi” in questo patrimonio della città, raccoglie gli Esercizi Storici in venticinque tipologie e la nuova sezione “Multimedia” presenta i dodici video dei seguenti Esercizi Storici:
Moleria Locchi
Casa dei Tessuti
Fiaschetteria da Il Latini
Bizzarri
Libreria Antiquaria Gonnelli
Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella
Caffè Concerto Paszkowski
Caffè le Giubbe Rosse
Gilli
Paolo Pagliai Argentiere
Macelleria Anzuini e Massi
Filistrucchi

Il nuovo portale offre anche una sezione “News” con notizie di attualità sulle attività storiche cittadine ed una funzione che permette al singolo Esercizio Storico di inserire ulteriori notizie e foto sulla pagina web di propria pertinenza grazie all’utilizzazione di una password di accesso rilasciata dal Comune di Firenze. Il sito internet è aggiornato dal Servizio Promozione Economica che fornisce anche assistenza agli esercizi che non hanno la possibilità di integrare le proprie pagine. Offre anche la possibilità di cercare i negozi che interessano e le notizie che più interessano possono essere salvate in una propria sezione. Domani alle 18 il nuovo sito internet e i dodici video saranno presentati alla città in una festa che si svolgerà a SAM, il Conventino in via Giano della Bella.

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Lucca

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Lucca: passano Puppa, Mercanti, Montemagni e Fantozzi

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Paesi con divieto di ingresso in Italia: ecco quelli che non possono entrare

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, una quindicina i paesi bloccati