lunedì, 20 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBus, stop ai tagli. Risparmiate...

Bus, stop ai tagli. Risparmiate le linee forti

Nessun taglio alle linee forti, lo spauracchio di ulteriori riduzioni al servizio di trasporto pubblico urbano ed extra pare per il momento scongiurato. Grazie a un contributo di 2 milioni di euro da parte del Comune di Firenze.

-

Nessun taglio alle linee forti, lo spauracchio di ulteriori riduzioni al servizio di trasporto pubblico urbano ed extra pare per il momento scongiurato. Grazie a un contributo di 2 milioni di euro da parte del Comune di Firenze.

MAGGIO. “Con il prossimo ‘obbligo di servizio’ relativo al mese di maggio – precisa l’assessore provinciale ai trasporti Stefano Giorgetti – non interverremo con tagli sulle linee ‘forti’, grazie ad un contributo aggiuntivo di due milioni di euro previsti nel bilancio del Comune di Firenze”. Alcune modifiche in realtà ci saranno, ma di piccola entità e solo il sabato e nei festivi. Al sicuro anche i posti di lavoro.

EXTRAURBANO. Nessun taglio anche per i lotti Mugello-Val di Sieve e Chianti-Valdarno, dove sarà riconfermato il servizio. “Questa decisione – continua Giorgetti – è stata presa in attesa di un incontro richiesto al presidente della Regione, insieme ai sindaci di tutti i Comuni, per esaminare il servizio in quei territori e la necessità di ulteriori finanziamenti per garantire gli attuali livelli occupazionali. I sindaci si sono resi disponibili, dopo l’incontro, alla possibilità di contribuire in quota parte al reperimento delle risorse mancanti”. Uno spiraglio di ottimismo dopo mesi di lacrime e sangue per i trasporti pubblici.

Ultime notizie