Il “vecchio” Meyer cambia vita: da ospedale pediatrico a “casa” degli anziani. Il progetto preliminare approvato ieri dalla giunta comunale prevede infatti la nascita di nuove residenze per anziani autosufficienti all’interno del complesso dell’ex ospedale pediatrico Meyer. 

In concreto, si tratta del recupero edilizio di una palazzina all’interno dell’ex complesso ospedaliero (utilizzata fino al 2006 per i servizi dell’azienda sanitaria) da destinare ad alloggi per anziani. L’intervento prevede quindi il cambiamento della destinazione d’uso dell’immobile, in modo da potervi realizzare residenze per anziani autosufficienti.

Al piano terra verranno collocati i servizi che saranno utilizzati dagli ospiti (come l’ufficio del medico, la sala per la rieducazione fisica, la sala comune e quella per il pranzo, la lavanderia). Il progetto prevede inoltre una struttura aperta anche agli anziani del quartiere, ovvero una sala comune accessibile grazie a un camminamento coperto da via Buonvicini.