martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Centri estivi, ultimo turno

Centri estivi, ultimo turno

Parte oggi l'ultimo turno dei centri estivi organizzati dai cinque consigli di quartieri, a cuii hanno partecipato circa 6.500 tra bambini e ragazzi della scuola materna e della scuola dell'obbligo. A prenderne parte saranno 424 giovani e giovanissimi.

-

“Anche quest’anno – ha commentato l’assessore ai rapporti con i quartieri Cristina Bevilacqua – i quartieri hanno mantenuto attivo il servizio per tutta l’estate prolungandolo anche nel mese di settembre per venire incontro alle esigenze dei genitori che lavorano durante il periodo di chiusura delle scuole e per offrire ai ragazzi molte opportunità di divertimento e di formazione. A conclusione dei Centri Estivi – aggiunge l’assessore Cristina Bevilacqua – sarà organizzata la festa di fine estate aperta a tutti, bambini, ragazzi, genitori che si terrà il 20 settembre, al Parco di Villa Vogel nel quartiere 4, con numerosi giochi e laboratori per divertirci tutti insieme”.

Ai bambini della scuola materna del quartiere 1 sarà letta una a storia ispirata a “Monsters & C” che tornerà a trovarli durante le ore più calde della giornata, ma si cimenteranno anche con giochi d’acqua, laboratori di colore e per creare le rificolone. Nel quartiere 2 i bambini nuoteranno nella piscina di Borgo San Lorenzo, parteciperanno ai laboratori sull’ambiente e ad una caccia al tesoro. Al centro estivo del quartiere 3 si potrà giocare nei giardini dell’Anconella o alle Due Strade, alla piscina di Pontassieve e fare un pic-nic a Compiobbi. Le attività del quartiere 4 saranno ispirate alla “Fontana di Nettuno” del Giardino di Boboli. I bambini che frequentano il centro estivo nel quartiere 5 si cimenteranno in laboratori creativi, visiteranno la fattoria di Cercina e nuoteranno nella piscina di Vicchio.

I ragazzi più grandi che frequentano i centri estivi nel quartiere 1 potranno nuotare nella piscina di Certaldo, fare trekking sul Poggio della Valicaia, andare al mare a Calambrone e divertirsi nel parco di Villa Demidoff; nel quartiere 2 costruiranno un proprio erbario, nuoteranno nella piscina di Vicchio di Mugello, suoneranno, giocheranno a baseball nel parco di Villa Favard, parteciperanno ad un torneo di pallacanestro al giardino di Cerreti, si arrampicheranno su pareti di rocce artificiali al parco dei Renai. I ragazzi del quartiere 3 nuoteranno nella piscina di Greve, faranno un percorso di trekking nei boschi di Vallombrosa, andranno al lago di Bilancino e nel parco-zoo di Cavriglia. Nel centro estivo del quartiere 4 si prepareranno invece alla rificolona, con i laboratori per la realizzazione dei lampioncini di carta. Tra le altre attività in programma la caccia al tesoro al parco delle Cascine, una gita a Dicomano, la visita con attività di laboratorio al Cantiere del Carnevale di Borgo San Lorenzo e infine la grande festa finale con la schiacciata con l’uva preparata dai ragazzi. Nel quartiere 5 i ragazzi parteciperanno a laboratori di pittura della mostra sugli Impressionisti a Palazzo Strozzi, nuoteranno nella piscina di Vicchio, costruiranno un rifugio su Monte Morello, parteciperanno ad una caccia al tesoro, a giochi d’acqua a Villa Vogel, andranno in barca a vela nel parco dei Renai.
Ogni gruppo terminerà la propria settimana con una festa.

Le scuole coinvolte in questo ultimo turno dei centri estivi sono: Sant’Ambrogio e Vittorio Veneto (Quartiere 1); Andrea del Sarto, Giovanni Boccaccio (Quartiere 2); Sandro Pertini (Quartiere 3); Pio Fedi, Fattoria dei Ragazzi (Quartiere 4), Giacomo Matteotti (Quartiere 5).

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole