venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCerca di rubare rame, muore...

Cerca di rubare rame, muore carbonizzato

L'episodio è accaduto nella notte in provincia di Livorno. L'allarme è stato lanciato da un amico della vittima, che ha fermato una volante. A perdere la vita sarebbe stato un 28enne rumeno.

-

Tragedia in provincia di Livorno, dove un uomo – probabilmente di nazionalità rumena – è morto mentre stava cercando di rubare del rame.

LA VITTIMA. La vittima sarebbe un 28enne rumeno. L’uomo è stato trovato morto carbonizzato all’interno di una cabina Enel di Guasticce, in provincia di Livorno.

LA RICOSTRUZIONE. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, l’uomo sarebbe morto intorno alle 2.30 di questa notte, mentre cercava di tagliare dei fili di rame. A lanciare l’allarme  è stato un amico della vittima, un 16enne, che alla stazione ferroviaria di Livorno, a circa 10 chilometri di distanza dal luogo dell’incidente, ha fermato una volante della questura.

IL RACCONTO. E sarebbe stato proprio il 16enne a spiegare agli agenti che lui e l’amico erano arrivati in quella zona con l’intenzione di rubare del rame. Poi la tragedia.

Ultime notizie