Grosseto all’avanguardia nel settore della scienza e della tecnologia. E’ stata infatti l’Unità di urologia dell’ospedale della Misericordia di Grosseto, diretta dal professor Riccardo Paolini, la prima a eseguire nel nostro paese un intervento di “chirurgia robotica” su un paziente affetto da neoplasia vescicale.

Semplice da spiegarsi ma complicato da realizzarsi: il robot, riproducendo nell’addome gli stessi movimenti della mano del chirurgo, ha permesso all’equipe medica di effettuare un’operazione più precisa e meno invasiva rispetto al tradizionale intervento. Un passo in avanti, nel settore, targato Grosseto.