sabato, 25 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCinema, incontro per il futuro

Cinema, incontro per il futuro

“Luci della città. Quale futuro per i cinema di Firenze”: questo il tema su cui domani si confronteranno commercianti, esercenti, politici, critici e docenti universitari fiorentini nell’incontro organizzato da Confesercenti al teatro del Sale, che sarà chiuso dall’intervento del vicesindaco Dario Nardella

-

“Sappiamo che per proteggere e rilanciare il centro della città non basta riaprire i cinema – spiegano gli organizzatori – anche perché quella offerta di svago e di intrattenimento culturale non esercita la stessa forza attrattiva di un tempo ed è quindi forse utile chiedersi come rinnovarla, poiché l’esperienza delle poche attività culturali e di intrattenimento serale che ancora resistono, dimostrano che chi ha una forte motivazione riesce a superare le difficoltà che l’accesso al centro presenta. Ma queste difficoltà esistono, e senza intervenire sui temi della mobilità e del trasporto pubblico, difficilmente si potrà invertire la tendenza in atto. Temi complessi, ma tante altre città al mondo, li hanno affrontati e risolti”.

All’incontro parteciperanno Uliano Ragionieri, presidente Confesercenti Firenze; Claudio Carabba, giornalista e critico cinematografico; Maurizio Paoli, presidente fiorentino e vicepresidente regionale Anec (Associazione nazionale esercenti cinema); Roberto Barzanti, presidente delle “Giornate del Cinema degli autori a Venezia”, Claudio Bianchi, presidente Confesercenti Q1 e ristoratore; Francesco Alberti, socente di Recupero e Riqualificazione urbana dell’Università di Firenze; Stefania Ippoliti, direttrice della Mediateca Regionale; Giacomo Billi, assessore provinciale allo sviluppo economico; Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, che terrà l’intervento conclusivo. L’appuntamento è alle 9.30 al Teatro del Sale, in via dei Macci 111r.

Ultime notizie