sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaColtivava marijuana in casa: arrestato...

Coltivava marijuana in casa: arrestato un fiorentino

Arrestato a Firenze, dalla polizia, un pusher produttore di marijuana: nella sua abitazione scoperta una vera e propria coltivazione di droga.

-

Arrestato dalla polizia un pusher produttore di marijuana.

L’ARRESTO. Specializzato nella produzione domestica di marijuana, un fiorentino di 36 anni è stato arrestato ieri dagli uomini della 1° Squadra Volante, che – nella sua abitazione – hanno scoperto una vera e propria coltivazione di droga. Intorno alle 16.30, gli agenti hanno notato in via Pisana la presenza di un soggetto già noto alle forze dell’ordine per un precedente di polizia in materia di stupefacenti. Osservando l’uomo, gli agenti hanno assistito a uno scambio sospetto con un’altra persona, appurando di seguito l’avvenuta cessione a quest’ultima di 8 grammi e mezzo di marijuana.

IN CASA. L’acquirente e il venditore sono stati immediatamente bloccati dai poliziotti che, durante il controllo, hanno trovato in possesso del venditore ben 100 euro in contanti, provento dell’avvenuta “cessione”. Da qui, la polizia ha esteso il controllo all’abitazione del pusher, trovando all’interno di una scatola 75 grammi di marijuana essiccata. In un mobile, 4 stecche di hashish e poco lontano, una bilancina di precisione; nella cantina sono state invece trovate 6 piantine di marijuana e 2 germogli della stessa specie, oltre a 25 grammi di foglie verdi della medesima sostanza, una lampada a pressione per fornire calore alla coltivazione, fertilizzanti specifici e altre apparecchiature per la produzione dello stupefacente.

L’ATTIVITA’. L’uomo è stato arrestato per produzione, spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga. Secondo quanto emerso, il fiorentino aveva allestito un’attività basata su un ciclo a “filiera corta”, producendo e vendendo stupefacente.

Ultime notizie