martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Costringe broker a firmare un...

Costringe broker a firmare un falso debito, arrestato

Arrestato un napoletano legato al clan Formicola, con l'accusa di estorsione. Avrebbe costretto un broker a firmare un falso debito di 250mila euro. L'uomo abitava a Montecatini Terme (Pistoia).

-

E’ stato arrestato ieri, 27 luglio, dalla Guardia di Finanza. Il napoletano, legato al clan Formicola, avrebbe costretto un broker a firmare una scrittura privata in cui il professionista dichiarava un debito di 250 mila euro. Ma il debito non esisteva.

L’uomo si chiama Ciro Pariota e, originario di Napoli, risiedeva a Montecatini Terme (Pistoia), dove ieri è stato arrestato. Il provvedimento rientra nell’ambito dell’operazione “Dedalo” sulle infiltrazioni camorristiche in Toscana, che ha già portato a 17 arresti.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale