giovedì, 29 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaEcco la terza corsia sull'A1,...

Ecco la terza corsia sull’A1, ma solo in direzione sud

Battesimo del traffico questa mattina per la terza corsia dell'A1 tra Scandicci e Firenze sud. Dopo otto anni di lavori (e code) sono finiti i cantieri sui 13 chilometri e mezzo di autostrada.

-

Pubblicità

Battesimo del traffico questa mattina per la terza corsia dell’A1 tra Scandicci e Firenze sud. Dopo otto anni di lavori (e code) sono finiti i cantieri sui 13 chilometri e mezzo di autostrada. Nell’altra direzione rimangono però i cantieri: bisognerà ancora aspettare per la terza corsia in direzione nord.

CIRCOLAZIONE INTENSA. Intanto questa mattina le prime ore di apertura sono state caratterizzate da molto traffico ma scorrevole, secondo quanto riferisce la polizia stradale. I nuovi 13,5 chilometri di carreggiata – scrive Autostrade per l’Italia in una nota – garantiscono la percorribilità su tre corsie di tutti i 22 chilometri della A1 tra Firenze Nord e Firenze Sud e si aggiungono al tratto, già aperto al traffico, tra l’interconnessione A1/A11 e il nuovo casello di Firenze Scandicci. Il potenziamento complessivo a tre corsie tra Firenze Nord e Firenze Sud prevede un investimento di circa 800 milioni di euro.

Pubblicità

PROTESTE DEGLI OPERAI. L’apertura era stata messa a rischio dalla protesta dei lavoratori della Procaccini, l’azienda campana che opera in subappalto per Baldassini-Tognozzi-Pontello sui cantieri della terza corsia. Da settembre gli operai non ricevono lo stipendio. In mattinata i lavoratori sono stati ricevuti dal prefetto di Firenze.

Pubblicità

Ultime notizie